Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 09 Agosto - ore 10.22

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

la Virtus doma Ancona all'overtime. Barbiero: "Approccio sbagliato"

Favento e compagne piegano le marchigiane dopo il supplementare. Brunetto: "Ora possiamo ricominciare la nostra marcia".

la Virtus doma Ancona all'overtime. Barbiero: "Approccio sbagliato"

La Spezia - Elite Virtus La Spezia – Vesta Free Woman Ancona 64-57
Parziali: 16-15, 27-31, 35-43. 50-50.

Elite Virtus La Spezia: Filippi 11, Favento 15, Montanaro 9, Accini 2, Canova, Quarta 11, Contestabile 3, Laterza 11, Gentile, Mugliarisi 2. Coach: Loris Barbiero.

Vesta Free Woman Ancona: Redolf 14, Moroni 3, Sordi 19, Aragonese 5, Cadoni, Mataloni, Pieropan 5, Ngo 11. Coach: Luca Piccionne

Arbitri: Marco Piram (L) e Leonardo Solfanelli (L).

Dopo l’amara sconfitta a Battipaglia, la Virtus Elite torna a vincere sfruttando così l’occasione per riscattarsi e lo fa contro Ancona, una delle squadre più in forma del momento.
Il successo non è stato facile da ottenere. Le ragazze di coach Barbiero non vanno quasi mai in vantaggio, o comunque non si distaccano mai abbastanza dalle loro rivali. Il primo quarto si conclude infatti con il risultato di 16 a 15, ma i successivi due parziali sono a favore dell’Ancona Basket che costringono così la Virtus all’inseguimento. Gli ultimi dieci minuti di gara regalano forti emozioni ai presenti e il risultato è quello di parità, 50-50. Si va perciò agli over time dove le biancocelesti riescono a trovare la vittoria per 64-57. La Virtus ha di fatto dovuto attendere i tempi supplementari per incamerare i due punti, assolutamente necessari per il mantenimento della terza posizione.

“Anche se abbiamo fatto un po’ di fatica, forse anche a causa del timore dopo la sconfitta di domenica, abbiamo vinto e questo è quello che conta. Abbiamo incontrato una squadra davvero buona, e l’importante era ottenere i due punti per non perdere di vista il nostro obiettivo. Ora possiamo ricominciare la nostra marcia”, commenta soddisfatto il presidente Lorenzo Brunetto.

Anche Loris Barbiero, il coach biancoblu, è contento del risultato, ma un po’ meno entusiasta della prestazione: “Perdere questa sfida sarebbe stato come dare un calcio a tutto ciò che di buono abbiamo costruito sino ad oggi, i due punti ottenuti questo pomeriggio hanno evitato di compromettere il nostro cammino. Tuttavia ancora una volta l’atteggiamento e l’approccio alla partita non è stato quello giusto, siamo riusciti a mettere in pratica ciò che ci eravamo prefissati durante la settimana soltanto nei cinque minuti supplementari comunicando meglio in difesa chiudendo i loro attacchi offensivi, attaccando e riattaccando”. Il prossimo appuntamento è fissato per Sabato prossimo, nuovamente al Palamariotti, contro Carpedil Ipervigile Salerno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News