Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 13 Dicembre - ore 08.21

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Vivarini: "Era difficile contro una squadra che ha pensato solo alla fase difensiva"

Vivarini: `Era difficile contro una squadra che ha pensato solo alla fase difensiva`

La Spezia - Delusione cocente. Ad Empoli non è tanto il risultato minimo a preoccupare quanto la prestazione di una squadra che sarà anche molto rinnovata rispetto a quella appena retrocessa dalla serie, ma che ha nomi d'assoluto valore per la categoria. Non solo Pasqual, autore della punizione-perla che impatta la gara di oggi, ma anche Caputo, Krunic, Donnarumma, solo per citare i più importanti. Mister Vivarini in sala stampa prova a guardare ciò che di positivo il campo ha raccontato in questo pomeriggio piovoso: "Va sottolineato un aspetto importante e cioè il fatto che stiamo concedendo davvero poco agli avversari. Abbiamo preso un gol da fallo laterale ma per il resto si devono fare i complimenti alla squadra. Hanno messo forza ed impegno, contro una squadra che ha pensato solo alla fase difensiva. Hanno giocato in modo strano, abbassando molto le ali e gli esterni, badando con attenzione alla marcatura. Per fortuna è arrivata la punizione di Pasqual, altrimenti saremo qui a parlare di una beffa".

Ancora sull'avversario che ha difeso con grande coralità, concedendo il meno possibile: "Hanno fatto una linea a sei e per poterli superare dovevamo mettere velocità e brillantezza in tutte le palle che avevamo a disposizione. Un po' per questo ha influito anche il campo. E' chiaro che vincere oggi sarebbe stato molto importante ma dobbiamo trasformare in positività in vista della prossima partita. Passi avanti? Siamo partiti che facevamo gol ma subivamo anche molto l'avversario, piano piano, se guardiamo le ultime cinque partite, è andata meglio. Finale convulso? Non permetto a nessuno di parlare ai miei giocatori, ho cercato di difendere Castagnetti ma poi alla fine Gallo l'ho abbracciato".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure