Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 22 Settembre - ore 21.27

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Vincere fa benissimo, la Cestistica Carispezia ci prende gusto

Cadoni trascinatrice
Vincere fa benissimo, la Cestistica Carispezia ci prende gusto

La Spezia - CA CARISPEZIA LA SPEZIA 85-79 MERCEDE BK ALGHERO
Parziali: 22-23, 50-44, 66-60

LA SPEZIA: Da Silva ne, Lucca, Corradino 14, Templari 19, Mazza, Tosi 6, Bini ne, Linguaglossa 13, Cadoni 23, Innocenzi ne, Giuseppone 10, Stoichkova. ALL. Corsolini.

ALGHERO: Beretta 14, Satta ne, Dzhikova 20, Spiga 4, Ceccanti 24, Azzellini 12, Petrova 5, Manconi ne, Saias, Milia ne. ALL. Manuela Monticelli.

Quarta vittoria in serie per la Crédit Agricole Carispezia, che supera anche il Mercede Basket Alghero in una partita combattuta. A trascinare le spezzine ci hanno pensato Chiara Cadoni - altra prestazione da 8 in pagella con 23 punti, 8 rimbalzi e 7 falli subiti per lei - ed Elisa Templari (19 punti). La CA Carispezia approccia bene al match, e vola subito sul 7-0. Alghero però non ci sta e ricuce fino al 12-10. Qui si le spezzine accusano un blackout che costa il sorpasso della formazione sarda, che si porta addirittura sul +9 (12-21 e 0-13 di parziale) col canestro di Beretta. Templari pone fine al digiuno, poi la rimonta si completa, quando al riposo ci si va sul 22-23.
Nel secondo periodo la partita si mantiene sui binari dell’equilibrio fino a metà tempo, poi le bianconere provano a dare la prima spallata, con Elisa Templari - sugli scudi con tre triple (50% per lei da oltre l'arco all'intervallo lungo) - e Chiara Cadoni (45-32 e 13-0 di parziale, massimo vantaggio spezzino sul +13). Ceccanti e Dzhikova riavvicinano il Mercede per il 50-44 di fine frazione).
Il terzo quarto comincia con una tripla di Tosi, centellinata però da coach Corsolini per via della situazione-falli (uscirà all'inizio dell'ultimo periodo). L'incontro rimane equilibrato, nessuna delle due squadre riesce a prendere un divario consistente, tale da scappare. Anche se la CA Carispezia ci prova, arrivando al +10 con Giuseppone (62-52), ma Alghero ricuce con Dzhikova e Petrova. All'ultima pausa ci si arriva sul 66-60.
Equilibrato anche il quarto periodo, caratterizzato da continui botta e risposta tra le due compagini. In qualche frangente la difesa bianconera riesce ad imporsi sull'attacco delle giocatrici sarde con stoppate ed infrazioni di 24 secondi, facendo sì che il vantaggio rimanga di sicurezza. Un canestro di Giuseppone regala il +9 alle spezzine (77-68), ma Alghero non molla e lentamente si rifà sotto con Beretta, Ceccanti e Spiga. A chiudere la gara ci pensano Templari e, dalla lunetta, Corradino. Il match termina 85-79 e le bianconere possono festeggiare il quarto successo consecutivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News