Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 22 Settembre - ore 17.46

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Va a Catellani il premio studio dedicato a Morosini

L'ex attaccante dello Spezia potrà seguire un corso di formazione da manager sportivo. "Conoscenze utili anche per chi gioca ancora".

Va a Catellani il premio studio dedicato a Morosini

La Spezia - "La formazione per noi calciatori è troppo spesso rimandata al momento in cui si smette di giocare mentre, già in queste prime settimane, mi sto rendendo conto di quanto avrebbero potuto essermi utili queste conoscenze anche nel pieno della mia carriera agonistica". Le porte del Premio di studio Morosini si aprono per Andrea Catellani. L'ex attaccante dello Spezia, capocannoniere della serie B nella stagione 2014/15, è stato infatti che dall’Associazione Italiana Calciatori e da masterSport Institute per partecipare a un prestigioso corso di specializzazione per manager sportivi. Ideato dall’attuale direttore generale della Lega Serie A, Marco Brunelli, è stato riconosciuto come terzo master sportivo al mondo per la soddisfazione espressa dai partecipanti e come terzo miglior prodotto formativo europeo secondo i dati Sport Business International.

Interrotta l’attività agonistica a soli 29 anni per un problema cardiaco. Catellani ha iniziato una collaborazione con l’area tecnica della Virtus Entella e, grazie al premio “Morosini”, avrà la possibilità di prendere parte alle lezioni della 22° edizione del masterSport, attualmente in aula a Parma, e attraverso il percorso studiato con gli organizzatori acquisire conoscenze e strumenti in tema di gestione delle risorse umane ed organizzazione aziendale applicata allo sport. “Ringrazio Marco Brunelli e masterSport - ha detto Catellani - Per me è un onore poter seguire un corso di formazione così qualificante ed avere l’occasione di preparare il mio percorso oltre il campo. Grazie ad Aic e ai corsi formazione svolti ho avuto l’opportunità già da calciatore di comprendere alcune dinamiche di ciò che ruota attorno al fenomeno calcio. Questo corso mi dà l’opportunità anche di concretizzare gli anni di consiglio direttivo AIC che sono stati per me una vera e propria costante occasione di crescita”.
“Siamo particolarmente lieti di aver consegnato la borsa di studio Morosini ad Andrea Catellani che ha rappresentato un esempio di sportività nel corso della sua carriera; la felicità è anche quella di avere l’occasione di tenere sempre vivo il ricordo di Piermario anche con questa iniziativa, giunta alla sua sesta edizione”, le parole del presidente Aic onlud Diego Bonavina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News