Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 28 Ottobre - ore 22.29

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Un'ora prima di cedere di schianto, ma c'è materiale su cui lavorare

i voti
Un'ora prima di cedere di schianto, ma c'è materiale su cui lavorare

La Spezia - Zoet 5,5 - Davvero molto a suo agio con i piedi e anche con le parole, visto che parla molto alla difesa. In ritardo su Caputo, non può che stenderlo. Poi soccombe a ripetizione, ma senza particolari colpe.

Sala 5 - Due volte Djuricic gli fa passare il pallone sotto le gambe e altre volte lo salta. Toglie dalla porta un tiro di Defrel e gestisce il cartellino con saggezza (dal 34’st Ferrer sv)

Erlic 5,5 - Ci sono un sacco di palloni sporchi da levare dall’area o dalle zone adiacenti quando il Sassuolo muove dalle fasce. Ma i guai arrivano dal centro e la scarsa intesa con il nuovo compagno di reparto di mostra tutta.

Dell’Orco 5,5 - Pulito e attento per un’ora di gioco, respinge di testa su Erlic e innesca con quel rimpallo l’azione del rigore su Caputo. Dal ì in poi saltano gli equilibri e dietro si balla (41’st Chabot sv)

Ramos 6 - Tra Berardi e Defrel, oggi doveva essere la bestia sacrificale. E invece la sua è una prova dopotutto positiva, in cui riesce anche a mostrare anche scampoli di buona tecnica.

Bartolomei 5,5 - Uno dei più sciolti sin dal primo minuto, tra i più costanti a salire per il pressing. Però piuttosto sotto ritmo quando si tratta di giocare il pallone (dal 27’st Deiola sv - Prova ad inserirsi e a tirare da fuori)

Ricci M. 6 - Lo Spezia cresce quando cresce lui. Dopo venti minuti così così ritrova il suo gioco, anche se alcune volte propende per le cose difficili. Dategli ali libere su cui spostare il gioco di prima intenzione e lo Spezia guadagnerà in imprevedibilità.

Pobega 5 - Non gli si può chiedere di essere già dentro gli schemi di Italiano, però dal punto di vista dell’impatto fisico si fa sentire abbastanza (dal 27’st Mora 6 - Entra con personalità nella partita e per poco non batte Consigli sul primo palo)

Gyasi 6 - La sua tenacia non ha confini di categoria e ora lo sa anche Toljan. Prezioso come sempre anche in ripiegamento, anche spostato a destra riesce a procurare la seconda azione da gol per la testa di Galabinov.

Galabinov 6 - Una città intera salta sul divano mentre lui salta in mezzo all’area per il gol dell’illusorio pareggio. Partita da leader, al di là del secondo gol fallito clamorosamente.

Agudelo 5,5 - Si conferma avere un grande potenziale nell’uno contro uno, se poi dovesse imparare a calciare in porta rientrando sul sinistro... (dal 26’st Farias sv - Il cambio di fascia a cercarlo libero può diventare una costante del gioco dello Spezia)


All. Vincenzo Italiano 6 - Il punteggio è pesante, ma ci sono tante attenuanti. Nuovo direttore sportivo, profonda rinnovazione della rosa (ancora in atto), impossibilità di giocare questo esordio davvero in casa. Chi ha visto giocare lo Spezia lo scorso anno sa che la brillantezza del gioco era un'altra, al di là della caratura degli avversari. Eppure ci sono gli ingredienti di una squadra che può lottare per la salvezza, a partire dallo spirito di sacrificio. Tra in singoli: Agudelo dà l'idea di poter diventare l'uomo della superiorità numerica, la difesa ha urgenza di poter contare su una coppia di centrali che imparino a conoscersi, Bartolomei può aumentare il ritmo, Marchizza e Ferrer sono da provare in serie A e poi c'è un Farias che calza a pennello in questo modulo. Su tutto, manca il sale degli automatismi. E quelli ce li metterà il tecnico con un lavoro che è iniziato in pratica solo a metà della scorsa settimana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News