Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 01 Marzo - ore 11.43

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Un mancino sulla destra, ci sono Terzi ed Estevez

Italiano ne ha undici freschi da poter schierare: Agoume più di Ricci e Piccoli più di Galabinov. Torna Pobega mezzala, dentro Farias. Nella Roma fuori tanti big, Fonseca porta cinque primavera e sceglie ancora Borja Mayoral.

le probabili formazioni
Claudio Terzi

La Spezia - Girare a 18 punti era poco più che un sogno ad inizio campionato. Oggi è già un obiettivo raggiunto, ma con la voglia di rosicchiare ancora qualcosina a questo girone d'andata. Roma-Spezia sulla carta non ha storia. Ma per come si è dipanata la settimana, per lo stato di forma dello Spezia e per il caos in casa giallorossa, è impossibile non dare alla banda aquilotta qualche chance in più di quelle che venivano accreditate solo pochi giorni fa. Il fattore ambientale è noto, poi c'è il dato tecnico: Italiano ha un pratica fatto riposare un'intera squadra in Coppa Italia e ora è teoricamente pronto a mettere dentro un undici completamente diverso rispetto a quello di martedì sera.
Sicuri di esserci Provedel, il cui gioco con i piedi è ormai un marchio di fabbrica. Davanti a lui la premiata ditta Terzi-Chabot, che si preparavano ad affrontare Dzeko e invece... Marchizza e Bastoni (al rientro dal Covid) si dividono gli esterni di difesa: uno dei due mancini si adatta a destra per lavorare sulla corsia su cui la Roma ha fatto le cose più interessanti nel recente precedente. In mezzo Agoume favorito su Ricci in cabina di regia, tornano Estevez e Pobega come mezzali per dare fiato ad un Maggiore reduce da 210 minuti di grande dispendio in quattro giorni. In avanti Piccoli dal primo minuto, con Gyasi a destra e Farias a sinistra.

Qui Roma. Pedro e Mkhitarian per infortunio, Mancini per squalifica, Fazio e Juan Jesus per scelta tecnica. E poi Dzeko, ufficialmente reduce da una botta. Scelte nette da parte di Paulo Fonseca nel giorno più difficile della sua esperienza romana. Rimangono fuori molti big dai convocati, ci sono i primavera Feratovic, Darboe, Podgoreanu, Providence e Tall. Sarà ancora 3-4-2-1 con Pau Lopez in porta, Ibanez, Smalling e Kumbulla in difesa. In mezzo Veretout e Villar, sugli esterni Karsdorp e Spinazzola. Dietro all'unica punta Borja Mayoral i fantasisti Pellegrini e Carles Perez.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News