Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 29 Novembre - ore 21.01

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Ultras Benevento a sostegno: "Noi crediamo in voi, sempre al vostro fianco"

una città intorno alla squadra
Ultras Benevento a sostegno: "Noi crediamo in voi, sempre al vostro fianco"

La Spezia - "E’ un momento molto importante per la stagione del Benevento. La voglia di essere su quei gradoni per dare il giusto supporto ai nostri colori cresce a dismisura, ma dobbiamo affrontare una realtà che al momento ci impone di stringere i denti, facendo a meno delle passioni più grandi per un bene comune". Dopo le parole dell'uomo mercato Pasquale Foggia e la decisione del presidente Vigorito di revocare il ritiro per la squadra, arrivano le parole della Curva Sud di Benevento. Una città si stringe intorno alla propria squadra, ben sapendo che la sfida di domani con lo Spezia è fondamentale nell'economia di un campionato dove si lotta per ogni singolo punto in chiave salvezza. E così gli ultras giallorossi, dopo aver esposto uno striscione significativo all'esterno del Vigorito recante la frase: "cadiamo e ci rialziamo insieme. Dai ragazzi non molliamo!", hanno confezionato un comunicato di sostegno alla rosa di Pippo Inzaghi: "Dopo sei giornate sono stati conquistati sei punti - si legge in uno stralcio della nota -, un bottino in linea con l’obiettivo stagionale della salvezza. Forse qualcuno ha perso di vista il ruolo che dobbiamo recitare in questo campionato. Forse qualche prestazione positiva vista contro le big ha fatto viaggiare un po’ troppo la fantasia. Occorre guardare in faccia alla realtà, con la consapevolezza che bisognerà battagliare fino all’ultimo in questo campionato per preservare la categoria. Fare voli pindarici non serve a nessuno, così come buttarsi giù dopo una prestazione negativa come accaduto contro il Verona. Non siamo allenatori né tantomeno direttori sportivi: non ci interessa nulla del modulo, delle scelte di Inzaghi o delle operazioni di Foggia in sede di mercato". Poi l'immancabile attacco alla stampa locale: "Alla fine della stagione verranno tirate le somme, ma questo non è il momento dei processi. Ci riferiamo anche a una parte della stampa che non vede l’ora di sparare a zero contro l’operato della società e del tecnico, solo per meri fini personali, provando a destabilizzare un ambiente che già di per sé è poco equilibrato, pronto a passare da un eccesso all’altro in base ai risultati. Non funziona così. Basta con questi giochetti da torneo interregionale. Lo sottolineiamo con serenità e senza peli sulla lingua. Siamo in una dimensione diversa: serve la giusta coesione per continuare a vivere questo sogno, anche se costretti a stare lontani dallo stadio. Ci rivolgiamo direttamente ai calciatori: noi crediamo in voi. Fino a quando onorerete la nostra maglia fino all’ultima goccia di sudore, saremo sempre al vostro fianco a battagliare: fuori o dentro uno stadio. Insieme ci salveremo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News