Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 22 Settembre - ore 21.52

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Ultimo arrivato, ben accontentato: "Mi ci voleva una città di mare"

Laurea in scienze motorie, fidanzato dedicato, portiere lavoratore. Manfredini: "Contento del rinnovo al 2019. Gruppo fantastico, sempre uniti anche nelle difficoltà".

sfida alla capolista
Ultimo arrivato, ben accontentato: "Mi ci voleva una città di mare"

La Spezia - Portiere in campo, dottore fuori. E' salito in cattedra questa mattina in conferenza stampa Nicolò Manfredini, che, tra una parata e l'altra, può vantare di aver ottenuto una laurea in Scienze Motorie. L'ex capitano del Modena ha commentato la vittoria col Cittadella, guardando alla prossima sfida di sabato, con la capolista Empoli. Il tutto senza essere intimorito dalla striscia di 23 partite consecutive a segno dei toscani.

Finalmente una vittoria dopo un brutto mese, contro un bel Cittadella. Adesso la classifica torna a sorridere, dove potete arrivare?
"Era importante vincere soprattutto per come ci siamo riusciti, per l'avversario che abbiamo incontrato. Loro sono veramente un'ottima squadra, ripartono bene, hanno qualità e corsa. Noi siamo stati cinici bravi e fortunati, del resto eravamo in credito con la fortuna. Ci è andato tutto bene, dobbiamo continuare così. Lavorare dopo una vittoria è sempre diverso. Vogliamo raggiungere quanto prima la salvezza, poi vedremo. Possiamo e dobbiamo dimostrare ancora tanto. C'è un gruppo importante a livello umano e professionale. Personalmente uno spogliatoio del genere è difficile trovarlo. Nei momenti più difficili siamo stati sempre uniti".

Perugia a parte, con le grandi squadre sempre bene, come state preparando la sfida contro questo Empoli?
"Il mister la sta preparando al meglio, come ha fatto le altre volte. Anche se credo che queste partite siano talmente particolari che si preparino da sole. Un avversario tosto e cinico, ma da parte nostra la voglia di fare risultato non manca mai, vedremo sabato cosa riusciremo a fare".

Cosa si prova, da portiere, a sapere che si sta andando incontro ad una squadra che segna da 23 partite consecutive?
"Sinceramente pensiamo a fare il risultato, che sia l'Empoli o un'altra squadra il nostro obiettivo è uno, quello di salvarci il prima possibile, e per farlo dobbiamo fare dei punti. Poi chiaro, visto l'avversario, se riuscissimo a farlo sarebbe una soddisfazione maggiore".

In questa stagione si sono visti tre portieri diversi, una situazione anomala, le era mai capitato? Come la state vivendo?
"E' la prima volta che mi succede, così tanti infortuni non capitano spesso. Tra portieri, come con gli altri, c'è amicizia e sana competizione, come è giusto che ci sia in qualsiasi gruppo di lavoro. Chi viene chiamato in causa deve cercare di dare il meglio".

Per la prima volta in carriera si ritrova in una città di mare, le piace?
"Mi piace molto e mi trovo bene. Sono giunto qui con la mia ragazza, è contenta anche lei. Non ho visto tante belle giornate, purtroppo, ma adesso che arriverà la bella stagione spero di godermela ancor di più".

E' contento del prolungamento di contratto a giugno 2019?
"Molto. Non era scontato questo rinnovo, visto che ero arrivato in punta di piedi in una società importante. Sono felice che abbiano riconosciuto quello che sto dando in campo e fuori. Non posso che ringraziarli".

E' laureato in scienze motorie, ha già in testa di fare qualcosa in questo ambiente anche a fine carriera?
"L'ho presa perchè piace l'ambiente sportivo. Sul futuro ancora non ci ho pensato, voglio continuare questa carriera che mi piace e amo fare. Sicuramente questo titolo è meglio averlo che no, visto che la vita dello sportivo è molto breve".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News