Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 23 Febbraio - ore 23.23

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Trofeo Laigueglia, la Nippo batte un colpo

Brilla il 22enne Nicola Bagioli con un grande quarto posto, a pochi centimetri dal primo podio della sua carriera.

Trofeo Laigueglia, la Nippo batte un colpo

La Spezia - Una domenica di grande soddisfazione in casa Nippo Vini Fantini Europa Ovini, con due top10 che strizzano l’occhio al futuro del team. Nella gara di esordio del calendario italiano della Ciclismo Cup un brillante Nicola Bagioli si mette in luce durante tutta la gara, chiudendo con un ottimo quarto posto che lascia qualche rimpianto per il finale al photo-finish e il primo podio della carriera sfiorato. Pochi cm e avrebbe potuto essere secondo posto, alle spalle di un ottimo Moreno Moser vincitore in solitaria con la maglia della nazionale.

La gara d’esordio del campionato italiano regala emozioni sin dal primo passaggio su Colla Micheri, come di consueto decisivo nei giri finali. Sull’ultima ascesa è Moreno Moser con la maglia della nazionale italiana a scattare sul gruppetto dei migliori dove si trovava il giovane talento degli #OrangeBlue Nicola Bagioli che scollina alle spalle dell’azzurro insieme a Gavazzi. Sul traguardo finale, dopo la vittoria in solitaria di Moreno Moser è sprint per il podio con un finale al photo-finish che relega il giovane italiano della Nippo Vini Fantini Europa Ovini un quarto posto che lascia un pizzico di amarezza per i pochi cm che lo separano dal primo podio della sua carriera.
“Moser è scattato forte sull’ultima salita - dichiara Nicola Bagioli sul traguardo - io ho provato a stargli dietro ma mi sono ritrovato da solo nel mezzo tra lui e il gruppetto ho quindi aspettato Gavazzi per non sprecare le ultime energie in vista del finale dove mi sono giocato lo sprint fino all’ultimo. Ero convinto di essere ormai secondo nello sprint (terzo in assoluto) ma è stato più esperto di me Busato con il colpo di reni. Peccato poteva essere il mio primo podio, ci riproverò”. Per il giovane #OrangeBlue all’inizio della sua seconda stagione da professionista quello di oggi rappresenta comunque il miglior piazzamento in carriera e di ottimo auspicio per il proseguo della stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Matteo Salvini ha proposto la reintroduzione della leva obbligatoria per i giovani maschi. Tu che ne pensi?
































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News