Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 28 Novembre - ore 08.37

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Tre positivi nello Spezia, c'è il timore di un focolaio

Un calciatore debolmente positivo e due tesserati. Finora il Covid aveva solo lambito il club, tutti i contagi erano di natura esterna. Si aspetta il risultati di un nuovo giro di tamponi per capire i possibili sviluppi.

procedure rispettate
Tre positivi nello Spezia, c'è il timore di un focolaio

La Spezia - "L'ultimo giro di tamponi effettuati dal gruppo squadra, ha evidenziato la debole positività al Covid-19 di un calciatore e la positività di due tesserati del club. Asintomatici, sono stati prontamente isolati secondo le direttive federali e ministeriali". Una notizia che sarà da valutare nei prossimi giorni alla luce degli sviluppi, ma che non lascia tranquilli: ci sono tre positivi al Covid all'interno dello Spezia Calcio. Si tratta, come da comunicato del club, di un atleta e di due dipendenti. La cosa, se da un lato rassicura forse Italiano in merito alla possibilità di lavorare tranquillamente sul lato sportivo, dall'altra introduce il timore che possa nascere un focolaio all'interno del gruppo squadra.
"Tutti gli altri membri sono risultati negativi ai test Covid-19 e nella giornata odierna hanno svolto un nuovo ciclo di tamponi di controllo. Nel rispetto del protocollo e in accordo con le autorità sanitarie competenti, il gruppo squadra ha già iniziato l’isolamento fiduciario, con la possibilità di svolgere la regolare attività di allenamento per tutti gli atleti negativi". Per ora tutto bene dunque, con la speranza che i prossimi tamponi non suggeriscano che il virus ha potuto girare all'interno dell'area tecnica negli scorsi giorni.

La situazione che si viene a creare è molto diversa dai precedenti casi di positività registrati in casa aquilotta, tutti di natura esogena. Marchizza ha contratto il virus durante il raduno dell'Italia under 21 tra Tirrenia ed il viaggio verso l'Islanda terminato anzitempo con l'annullamento della partita contro i pari età locali. Maggiore, che faceva parte della stessa spedizione, è stato messo in quarantena fiduciaria al suo ritorno benché negativo. Precauzione che si è dimostrata assai saggia, visto che il centrocampista si è positivizzato da lì a pochi giorni ma senza aver avuto alcun contatto con i compagni nel frattempo.

Gli altri due calciatori infettati sono Ismajli e Sena. L'albanese, proveniente dal campionato croato, era arrivato in città a settembre dopo essere stato acquistato dall'Hajduk Spalato. Come da protocollo, prima di venire ammesso nel gruppo squadra si era allenato da solo in attesa che un doppio tampone negativo permettesse il via libera. Era risultato però positivo e aveva svolto la conseguente quarantena in Italia. Al termine dell'iter, era tornato nei Balcani per organizzare il trasloco, quindi rientrato alla Spezia e aggregato in settimana alla squadra dopo ulteriori tamponi.
Per quel che riguarda Leo Sena, la sua infezione risale addirittura alla scorsa estate quando non era ancora un calciatore aquilotto. Il pregresso personale e la situazione epidemiologica del Brasile, il secondo Paese al mondo per vittime da Covid dopo gli Stati Uniti, lo hanno obbligato a tutta una serie di ulteriori passaggi prima di poter sbarcare in Europa ed iniziare ad allenarsi con i nuovi compagni. Fin qui dunque il virus ha solo lambito l'ambiente Spezia, tanto più che ognuno di questi casi non ha comportato e non sta comportando preoccupazioni di carattere sanitario.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News