Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 25 Settembre - ore 15.27

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Tre giorni per cambiare (di nuovo) le prospettive

Lo Spezia affronta penultima e ultima in classifica, mentre in zona play off si giocano cinque scontri diretti. E alla 34esima potrebbe sancire la retrocessione del Livorno.

si mischiano le carte
Tre giorni per cambiare (di nuovo) le prospettive

La Spezia - Calare sulla lotta salvezza e riprendere quota. Dopo aver affrontato solo squadre dal decimo posto in su dalla ripresa in poi, lo Spezia ha l'occasione per sfruttare due turni pieni di scontri diretti nella zona che gli interessa. Il calendario offre subito la possibilità di dimenticare le due sconfitte consecutive che hanno fatto perdere contatto con il secondo posto in classifica. Una settimana intera per ricaricare le pile, poi finalmente un contesto che sulla carta avvantaggia gli aquilotti. Venerdì 10 luglio si giocano Cittadella-Crotone, Empoli-Frosinone e Pordenone-Pisa; lunedì 13 in campo Salernitana-Cittadella e Crotone-Pordenone. Tutte partite in cui i punti contano doppio, tutti confronti in piena zona play off.
Una corsa al momento davvero incerta e forse estendibile addirittura anche all'Entella che è a quota 42 punti (-8 dall'ottavo posto) e che affronterà il Pisa alla 34esima. Rimanendo però all'interno del fatidico range dei dieci punti, dal Crotone secondo a 55 si arriva oggi all'Empoli decimo a 45. Qua dentro ci sono cinque scontri diretti in due giornate che arrivano mentre Italiano affronta, in ordine, la penultima e ultima in classifica: Cosenza e Livorno. Le motivazioni contano più della classifica in questi frangenti, ma qualcosa sulla cifra tecnica delle contendenti lo dicono.

Tre 33esima e 34esima il Crotone ha l'occasione di dare una zampata decisiva alla serie A andando a Cittadella (notoriamente più a suo agio in trasferta) e poi ospitando il Pordenone (più a suo agio quando non deve fare la partita). Da seguire Empoli-Frosinone, confronto tra due delle squadre meno prolifiche nel rapporto monte ingaggi-punti raccolti, una specie di estremo esame di riparazione. Il Pisa, ultima arrivata nella corsa agli spareggi, va a Trieste e poi a Chiavari in una doppia trasferta in cui si gioca molto delle proprie nuove ambizioni.
Lo Spezia, battendo il Cosenza, avrebbe indirettamente modo di tenere in corsa il Trapani, da qui alla fine impegnato proprio contro i toscani e infine anche contro il Crotone. Calcolatrice alla mano, se il Livorno contro la Cremonese riesce a non fare peggio della Juve Stabia contro l'Entella, poi si giocherebbe le residue chance di salvezza in casa coni bianchi. O meglio, lo Spezia potrebbe sancire la retrocessione matematica del Livorno sul suo terreno di casa e restare in corsa per le posizioni più nobili ancora a disposizione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






FOTOGALLERY




















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News