Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 04 Dicembre - ore 22.23

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Tradizione sportiva, lo Spezia ne lascia tre dietro

Il club di Via Melara è il 48° nel ranking FIGC che prende in considerazione i campionati disputati dal 1929 in poi. Un sesto del punteggio è stato raccolto nelle ultime nove stagioni. In serie A precede Crotone, Benevento e Sassuolo.

cenerentola? non per la storia
Tradizione sportiva, lo Spezia ne lascia tre dietro

La Spezia - Dieci anni di ricostruzione di una storia sportiva, culminati con la promozione in serie A dello scorso agosto. Il riflesso è un balzo in avanti nel ranking della tradizione sportiva per lo Spezia Calcio. Aggiornato dalla FIGC ogni anno per mera opportunità, visto che regola alcune procedure di non secondaria importanza, aiuta a fare la tara a questo periodo storico e a ciò che ci si gioca con la salvezza in serie A. La classifica tiene conto dei campionati disputati dal 1929 in poi, tramutandoli in un coefficiente a seconda della categoria. Una serie A vale 10 punti, una serie B ne vale 7 e una serie C odierna 4 quanto la vecchia C1, mentre una vecchia C2 ne garantisce due. La somma fa la tradizione sportiva.
Lo Spezia è al 48° posto in Italia, avendo scavalcato la Lucchese in un derby d'altri tempi che oggi sembra più lontano di quanto effettivamente sia. Nella top 50 quindi, come non era mai successo visto che la graduatoria ha esistenza relativamente recente rispetto allo sport. Il punteggio è di 379, ovviamente il grosso raccolto in serie B (189 punti) e serie C/C1 (160 punti). Di questo totale, 66 punti sono frutto nelle ultime nove stagioni. Un sesto della tradizione sportiva aquilotta è frutto della storia recentissima.

Nell'attuale serie A sono tre i club che ne hanno di meno: Sassuolo (151), Benevento (205) e Crotone (262). Sopra lo Spezia ci sono Parma (581), Cagliari (661) e Udinese (682). Oltre alla partecipazione ai campionati, contano ovviamente anche i trofei vinti. Uno scudetto vale 4 punti, quindi se l'operazione di farsi riconoscere quello del 1944 andasse in porto ci sarebbe un bonus ulteriore. Al momento le stagioni sportive del 1943/1944, 1944/1945 e 1945/1946 non vengono computate.
Al di là della curiosità in sé, la tradizione sportiva ha uso pratico soprattutto quando si vanno a stilare le graduatorie per eventuali ripescaggi. Pesa per il 25%, quanto il numero medio di spettatori nelle cinque stagioni precedenti la domanda. Viene presa in considerazione anche nella distribuzione dei diritti televisivi, per quanto riguarda la parte variabile, ma incide in maniera abbastanza relativa. Soprattutto in caso dello Spezia, visto che in questo caso si conta la storia solo a partire dal 1946.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News