Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 27 Febbraio - ore 13.52

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Trading Logistic, tutto facile all'esordio

al Palamariotti
Andrea Cecchi e Roberto Berti

La Spezia - TRADING LOGISTIC SP – ADMO LAVAGNA 3-0
Set: 25-23 in 28 minuti / 25-14 in 20 / 25-15 in 24.

TRADING LOGISTIC LA SPEZIA: Puccetti 4, Raso 11, Moscarella 8, Biasotto 6, Lanzoni 11, Briglia 14, Iacopini 0, Briata libero; n.e. Figiani, Tagliatti, Moretti, Giannarelli e Venturini. All. Berti e Cecchi.

ADMO LAVAGNA: Materno 2, Alessandrini 0, Rossi 3, Saperbi 3, Repetto 1, Panesi 1, Podestà 18, Colombini 7, Tomà 39; 3, Assalino 3, Garibaldi F. libero; n.e. Matalone, Brunengo, Garibaldi L. All. Cremisio e Dalmaso.
ARBITRI: Elena Fantoni e Giada Alessandra Fiori.

La Trading Logistic Spezia avvia il proprio campionato di Serie B maschile nazionale con un 3-0 promettente e convincente, vittima l’Admo Lavagna, al Palamariotti. Diciamo che i biancazzurri hanno un po’ tardato a carburare, poi dopo il secondo time-out chiesto dal duo tecnico Berti-Cecchi le cose hanno cominciato a cambiare, sino a un 3-o che non lascia spazio a discussioni. Trading con Puccetti al palleggio e Raso opposto, Moscarella e Biasotto al centro, Lanzoni e Briglia di banda con Briata libero. Admo con Materno alzatore e Rossi in diagonale, Saperbi e Repetto centrali, Podestà e Colombini all’ala con Federico Garibaldi libero.

Gli ospiti partono forte, a poco serve il momentaneo cambio di Briglia con Iacopini fra i locali, poi sul 14-20 ecco appunto quel t.o. che a questo punto sa di decisivo: da lì a poco siamo al 18-20, che costringe i lavagnesi al loro primo time-out, dopo un altro po’ al 22-23 e un prepotente diagonale di un Briglia in crescendo firma il sorpasso. Ci si mettono pure un paio di palle avversarie fuori ed ecco sul filo di lana l’1-0 per gli spezzini. Sullo slancio i padroni di casa dominano il secondo set da capo a piedi, trascinati da un Lanzoni e un Raso in progresso, mentre di là rallenta un Podestà fino a poco prima strepitoso alla schiacciata; né serve a molto la temporanea entrata del “martello” Assalino, l’altro grande rinforzo insieme al collega di reparto Colombini, quest’ultimo capitano (e 2-0).

Più o meno sulla falsariga della seconda pure l’ultima frazione, per quanto l’Admo sguinzagli i vari Panesi in mezzo, Tomà alla schiacciata e Alessandrini ad alzare. Si rivede il medesimo Assalino, Podestà riprende a volare verso la palma di “top scorer” della serata, ma è capitan Moscarella a monopolizzare l’attenzione nel finale a forza di muri. Alla fine tutto si chiude su una palla in rete ed è 3-0.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News