Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 16 Agosto - ore 22.49

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Tifosi delusi, assolto Saloni ma non Gallo: "Ma dategli la rosa completa"

Il giorno dopo il 3-1 di Ascoli umore basso.

Tifosi delusi, assolto Saloni ma non Gallo: "Ma dategli la rosa completa"

La Spezia - Nessun processo a Saloni, recuperare gli infortunati e dare ancora tempo a Gallo di trovare il modo di far esprimere lo Spezia anche in trasferta. Traspare lo scoramento in molti tifosi il giorno dopo il 3-1 di Ascoli, maturato in pratica nel recupero del secondo tempo. "Penso che la difficoltà dello Spezia lontano dal Picco sia soprattutto mentale perché quando prende gol fa fatica a reagire - dice Francesca Balestri - Se lo Spezia si trova nelle zone basse di classifica nonostante questa sia corta è dovuto al fatto che non ha ancora tutti i giocatori al top, altrimenti penso possa lottare dall’ottavo al dodicesimo posto. Non mi sento di incolpare Saloni, è un ragazzo catapultato in campo per via degli infortuni".
Il gol di D'Urso è frutto di una dinamica a dir poco assurda, un gol "a sua insaputa" si potrebbe dire. "La squadra subisce troppi gol così difficile salvarsi e purtroppo anche la situazione portieri sta pesando tantissimo. Non so cosa offra il mercato ma non si può pensare di giocare un campionato senza un portiere esperto soprattutto per la situazione dello Spezia", dice Maurizio Orlando. "Di Di Gennaro sapevamo del suo passato, ovvero che era portiere forte ma molto fragile, quindi occorreva un secondo affidabile. Anche Bassi quando ha giocato ha dimostrato di essere un po’ fuori forma a Cesena, e poi sfortuna si è fatto male", sottolinea Andrea Toracca.

Insomma, per tutti pesano gli episodi ma i vizi sono più strutturali. La rosa è quasi tutta nuova e un assetto definitivo è ancora da trovare "In estate la società ha sbagliato a liberarsi di Errasti, Sciaudone e Valentini, ormai fondamentali per l’assetto della squadra", aggiunge Toracca. "Penso non da ora che questa sia una squadra costruita male e col solo obiettivo di risparmiare. L'allenatore è stato preso in questa ottica, non ha grosse colpe se non quella di avere accettato lo smantellamento della vecchia squadra", taglia corto Mauro Lulli.
E su Gallo? "La squadra ha problemi a centrocampo anche a causa giocatori infortunati e fuori forma - sottolinea Antonio Colombo - Gallo non ha avuto ancora la rosa al completo, ma credo stia anche pagando una certa inesperienza in serie B. Se continuano questi risultati e soprattutto l'approccio sbagliato fuori casa, penso che rischi di pagare". "Gallo paga l’inesperienza della categoria e le prossime tre partite contro Cittadella, Empoli e Frosinone) non lo aiutano certo", fa notare Balestri. " Gallo in casa prepara bene la partita e la squadra mette cuore e grinta arrivando al risultato. Purtroppo fuori casa, invece la formazione è molla e fragile", il pensiero di Toracca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News