Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 21 Agosto - ore 22.31

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Tecnica e tradizione per l'ultima Acerbis | Foto

Colletto da polo, bande orizzontali in "filigrana" a dare movimento alla composizione. Ecco la maglia 2017/18 dello Spezia creata dall'azienda bergamasca. Acerbis: "Che orgoglio poter mettere quello scudetto".

Tecnica e tradizione per l´ultima Acerbis<span class=´linkFotoA1´ style=´color: #000´> | <a href=´/fotogallery/Spezia-Calcio-la-maglia-Acerbis-2017-18-2459_1.aspx´ class=´FotoVideoA1´ style=´Font-size: 33px´>Foto</a></span>

La Spezia - Un telo bianco su cui scrivere una nuova storia. Una stagione che incomincia è questo per un club di calcio e per i suoi tifosi. Ieri sera in Piazza del Bastione su quel telo bianco hanno lavorato un gruppo di writers, che in pochi minuti hanno disegnato la nuova maglia dello Spezia per la stagione 2017/18. "La nostra, un'opera d'arte", dalle mani allenate di Domenico, Caterina e Martina nasce in diretta la scenografia per la presentazione dell'ultima creazione di Acerbis che firma ancora una volta il materiale tecnico per gli aquilotti.
Colletto rialzato, un look da polo, rispetto dei colori tradizionali della società che tra poco festeggia 111 anni di vita sono gli elementi di classicità; poi c'è il moderno tessuto LxProX e una serie di bande trasversali in "filigrana" a donare movimento alla composizione. Acerbis ci mette del suo. "Vestire lo Spezia è un grande orgoglio per noi perché il club rappresenta dei valori. E poi il fatto di poter mettere quello scudetto al centro (quello del 1944, ndr)... è l'unica squadra che abbiamo con questa prerogativa, potete capire quanto ci teniamo", dice il patron Franco Acerbis.

L'azienda che sorge sulle pendici delle Alpi veste lo Spezia forse per l'ultimo anno, è in scadenza il contratto con Via Melara. "Venivo a Lerici al mare nel 1959, da ragazzino - ricorda il signor Acrbis - E' il primo mare che ho visto nella mia vita quello del golfo della Spezia e in particolare di Fiascherino. Sono ricordi che rimangono tutta la vita, l'idea di seguire una squadra che rappresenta a livello personale delle emozioni indelebili è la cosa più importante". Chissà che il sodalizio non continui anche in futuro.
A ideare la trovata dei writers è Lorenzo Ferretti, uomo marketing del club. "E' tutto nato per gioco, dalla suggestione dello stadio e della gradinata decorata. Questo ci ha spinto a pensare anche di cancellare un po' di grigio dal “Ferdeghini”. La nota più lieta della serata è aver visto una piazza piena a Spezia con questo caldo e in questo periodo in cui c'è fisiologicamente un po' di distacco dal mondo del calcio. Sono davvvero felice di questa presentazione, è stata un'organizzazione non semplice visto che c'erano writers che lavoravano in diretta e sui banner che non è la superficie a loro più congeniale. Tante cose potevano andare storte, non ne è andata nessuna".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fotogallery

Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure