Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 18 Aprile - ore 15.14

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Tarros schiacciasassi, ad Ospedaletti la quinta meraviglia

I bianconeri rimangono saldamente in testa alla Serie C Silver e alla prossima ospitano Recco per continuare la striscia positiva e alimentare i sogni di una squadra che ha il potenziale per regalare soddisfazioni. Caluri: "Avanti così".

Serie C Silver
Tarros schiacciasassi, ad Ospedaletti la quinta meraviglia

La Spezia - BC Ospedaletti – Spezia Basket Club Tarros: 47-102
Parziali: 14-22: 23-53; 31-70

Spezia Basket Club Tarros: Manzini 7, Fazio 11, Garibotto 10, Kibildis 8, C. Petani 6, Pipolo 6, Steffanini 9, Suliauskas 16, Visigalli 17, G. Petani 12.

Ospedaletti: Gilardino 2, Zunino 4, Revetria 4, Carlucci 2, Colombo 10, Michelis 6, Olivari 0, Rossi 6, Formica 6, Vivo 0, Cologgi 7.

Quinta vittoria consecutiva in altrettante partite. Il cammino della Tarros in serie C Silver per il momento non conosce pause e come a Sestri Levante, i bianconeri fanno 102 punti, doppiando quelli dell'avversario. Ospedaletti, fanalino di coda del girone, non può nulla contro i colpi di Suliauskas e capitan Visigalli. Una vittoria che permette agli spezzini di mantenere a distanza Vado e Sarzana, il duo che insegue a poca distanza. A fine gara Danilo Caluri è contento: "C'è stato tanto impegno in difesa, è su questo che dobbiamo lavorare perché in attacco abbiamo uomini in grado di segnare molto, ma abbiamo bisogno del contributo della difesa e che tutti si impegnino anche in questo fronte. Sono davvero soddisfatto della prestazione. Concedere così poco agli avversari non è facile". Sulla scia del presidente, il coach Andrea Padovan ringrazia la squadra "per come ha saputo concentrarsi visto che non era facile in una partita che sin dal secondo quarto abbiamo indirizzato nettamente a nostro favore”.
Senza Dalpadulo, è una Tarros che non sente comunque pressioni particolatri. Ospedaletti si arrende prestissimo e il divario racconta molto di più della cronaca in sè. Prossimo impegno per gli spezzini domenica 18 novembre alle 18 al PalaSprint contro Pro Recco: i genovesi hanno vinto una sola partita fino ad ora, per la Tarros l'occasione di dare ancora continuità alla propria serie di risultati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News