Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 07 Dicembre - ore 17.00

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Tarros, inizio duro, poi prende il largo

Contro l'Ardita Juventus, ai bianconeri servono venti minuti per entrare nel ritmo della gara, ma poi è tutto in discesa.

Tarros, inizio duro, poi prende il largo

La Spezia - Spezia Basket Club Tarros – Ardita Juventus: 86 – 46
Parziali: 14-14: 32-31; 63-40

Spezia Basket Club Tarros: Dalpadulo 4, Fazio 8, Garibotto 18, Kibildis 24, C. Petani 3, Pipolo 2, Niccolò Steffanini 3, Suliauskas 12, Visigalli 8, G. Petani 4.

Ardita Juventus: Lotti 3, Carena 0, Rossi 0, Salomone 3, Visca 13, Mancini 0, Ferraris 2, Pietronave 13, Patti 6, Cevasco 3, Frigerio 3, Demarte 0.

Al PalaSprint, partita dai due volti per lo Spezia Tarros che impiega due quarti per entrare davvero nel ritmo partita. Nella prima metà del match i padroni di casa concedono davvero troppo agli avversari per distrazione difensiva e anche in attacco sbagliano troppo.

Le cose cambiano nettamente nei restanti 20 minuti di gara: qualche inserimento e qualche rotazione giusti e la Tarros prende le misure agli avversari. Eloquenti i parziali, 31-9 e 23-6, che sono la riprova di un andamento di gara nettamente diverso. Belle giocate, precisione, soprattutto attenzione difensiva. Alla sirena il tabellone segna 86-46, un gap di 40 punti che riflette un effettivo divario tecnico. “Abbiamo messo troppo tempo ad entrare nel ritmo partita – conferma il coach bianconero Andrea Padovan – però bisogna anche considerare che siamo all'inizio del campionato e veniamo da un turno di riposo. Nessun alibi, ovviamente, ma neanche allarmismo”. Descrizione sintetica, ma perfetta, quella di Presidente Caluri: “Una partita in bianco e nero. In tutti i sensi. Alla fine però il risultato è veritiero”.

Certo sabato servirà concentrazione sin dall'inizio perchè di fronte ci sarà una squadra che si è molto rinforzata rispetto allo scorso anno e che viene da una prestigiosa vittoria contro il Cus. Sabato 27 ottobre al PalaBologna va in scena il derby Sarzana – Tarros.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News