Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 13 Dicembre - ore 12.02

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Tarros implacabile a Vado, ora la testa all'eterna sfida al Cus Genova

Caluri carica l'ambiente: "Se giochiamo così possiamo dare filo da torcere a chiunque".

il sogno promozione continua
Tarros implacabile a Vado, ora la testa all'eterna sfida al Cus Genova

La Spezia - Pallacanestro Vado - Spezia Basket Club Tarros 63-84
(12-26; 28-50; 45-66)

Pallacanestro Vado: Jancic 14, Valsetti 0, Cito 0, Pesce 2, Lo Piccolo 17, Pintus 2, Brignolo 6, Anaekwe Obinna 12, Cirillo 0, Tsetserukou 10

Spezia Basket Club Tarros: Fazio 4, Garibotto 7, Kibildis 16, C. Petani 0, Pipolo 7, Steffanini 2, Suliauskas 24, Visigalli 22, G. Petani 2, Dalpadulo 0.

Se una settimana fa Presidente Danilo Caluri aveva commentato la partita contro la Pro Recco come “la prima brutta prova della stagione”, è con tutt'altro tono che può parlare del match vinto con la Pallacanestro Vado. Di due vittorie si parla, ma di due vittorie arrivate con prestazioni nettamente diverse. Una settimana fa la Tarros era stata la brutta copia di se stessa, disattenta e poco concentrata; stavolta, invece, è venuta fuori la vera Tarros quella squadra che “se gioca così darà davvero del gran filo da torcere a tutti”, ha detto il Patron.

“Siamo stati devastanti – commenta – abbiamo giocato bene diverse partite in questa stagione, ma finora credo questa sia la migliore. Non ho visto una sbavatura. Ottima prova in fase difensiva ed è lì che dobbiamo costuire le fondamenta della vittoria perchè poi in attacco abbiamo ottimi realizzatori, ma senza una solida difesa non si va da nessuna parte”. “E' stata davvero una vittoria di squadra”, affermano all'unisono il Presidente ed il coach bianconeri.

Partita indirizzata sin dal primo quarto e sempre saldamente nelle mani degli spezzini, che hanno dominato dalla palla a due alla sirena. Alla pausa lunga i padroni di casa sono quasi doppiati. Nessuna distrazione e nessun calo di concentrazione neppure a risultato praticamente acquisito, come deve essere. Buona, anzi buonissima, la prima, quindi, considerando la partita contro Vado la prima di un finale di girone fondamentale, come sottolineato più volte dal Presidente. Prossimo impegno domenica 2 dicembre al PalaSprint contro il CUS, poi sempre il casa la settimana successiva contro il Pegli, per chiudere con la trasferta a Santa Margherita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia































Dove acquisterai prevalentemente i tuoi regali di Natale?












Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News