Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 09 Dicembre - ore 23.12

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Tarros, il riscatto è immediato

Nel corso della partita Coari è dovuto uscire a causa di un problema alla pianta del piede la cui entità deve essere valutata.

Netta vittoria contro Pegli
Tarros, il riscatto è immediato

La Spezia - Spezia Basket Club Tarros – Basket Pegli: 95 – 49 (26-22; 59-33; 78-42)

Spezia Basket Club Tarros: Kibildis 9, Coari 6, Manzini 2 Dalpadulo , Fazio 17, Garibotto 13, Petani C 0, Tringale 0, Pipolo 24, Steffanini 7, Suliauskas 17.

Basket Pegli: Ferro 0, Penna 10, Zaio 2, Brichetto 13, Nsesih 9, Brichetto S. 6, Mozzone 0, Bochicchio 4, Zaio 0, Grillo 5

Settimana complicata, dopo una sconfitta non facile da ammortizzare, arrivata dopo giornate difficilissime, costellate dal dolore: la Tarros impiega un tempino per scrollarsi di dosso (ovviamente lutto a parte) tutto questo. Dieci minuti non tanto per prendere le misure degli avversari, quanto per ritrovare se stessa. Dieci minuti in cui sul parquet i bianconeri praticamente non ci sono e lasciano spazio agli avversari che segnano ben 22 punti, pochi meno di quanti ne segneranno in tutti e tre i successivi quarti. Lo 0-7 con cui si apre il match è una doccia fredda, ma pian piano i bianconeri si ritrovano e, dopo aver raggiunto il massimo svantaggio di 9 punti, risalgono la china, sino a chiudere la prima frazione in vantaggio, 26-22.

Cambia tutto dal secondo quarto, quando gli spezzini prendono in mano il gioco, schierano la difesa e scatenano l'attacco. Da lì in poi è una cavalcata fino ad arrivare al quasi doppiaggio finale. Il match si chiude infatti sul 95-49. Purtroppo, nel corso della partita Coari è dovuto uscire a causa di un problema alla pianta del piede la cui entità deve essere valutata. Uno stop che va ad aggiungersi a quello di Visigalli. Rientrato dalla Lituania Darius Kibildis che è subito tornato sul parquet, con il lutto sulla maglia, per cercare di rialzarsi anche con l'aiuto del suo sport e della sua squadra, alla quale anche in questa partita ha dato un apporto fondamentale. La Tarros torna, quindi, alla vittoria dopo la battuta d'arresto di una settimana fa contro il CUS. Ora resta ancora un incontro, sabato prossimo, prima della lunga pausa: gli spezzini saranno impegnati sul parquet di Santa Margherita. Chi vincerà sarà campione d'inverno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News