Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 20 Agosto - ore 10.28

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Tarros Basket in Pediatria: "Vicini ai bambini meno fortunati"

Tarros Basket in Pediatria: "Vicini ai bambini meno fortunati"

La Spezia - Il Presidente dello Spezia Basket Club Tarros Danilo Caluri, insieme a parte dello staff, a coach Andrea Padovan e ad un'ampia rappresentativa di giocatori, sono stati in visita al reparto di pediatria dell'ospedale Sant'Andrea della Spezia.

“Noi abbiamo portato qualche sorriso e qualche piccolo regalo; quello che ci hanno donato questi bambini è stato molto di più e molto più importante” - molto toccato dalla visita al reparto di pediatria il Presidente dello Spezia Basket Club Tarros che questo incontro lo ha fortemente voluto - “Volevo, con lo staff e i ragazzi della squadra, essere vicino a questi bambini meno fortunati, che devono trascorrere giorni, o settimane, in ospedale, un luogo non certo piacevole in cui stare, anche se devo dire che tutti qui fanno il massimo per rendere la degenza meno difficile possibile. Siamo venuti per portare un sorriso a questi bambini, che seguono lo sport ed il basket, qualcuno è appassionato di questo sport, e vedere i giocatori ha fatto loro molto piacere. Siamo venuti con la nostra grande voglia di regalare un sorriso e con qualche maglietta da lasciare a ricordo di questa giornata; ma quello con cui ce ne andiamo è molto di più. Siamo stati noi ad avere forza da questi bambini e la visita al reparto ci ha fatto molto riflettere. Tante volte diamo molte cose per scontate, salute compresa. Ma non è assolutamente così, solo che spesso ce ne rendiamo conto solo quando non la abbiamo più, quando non stiamo bene. Siamo presi da cose futili e ci dimentichiamo l'essenziale. Un giro in questo reparto, qualche ora con questi bambini ci porta a ripensare al significato vero di molti aspetti della vita, a quello che è superfluo e quello che, invece, è essenziale e fa molto riflettere”.

E il pensiero va anche a coloro che nel reparto lavorano e si adoperano per fare stare meglio fisicamente i piccoli ricoverati, ma anche per alleviare loro il peso dela degenza: “Un doveroso e sentito ringraziamento a tutti i medici, agli infermieri, al personale sanitario e quanti lavorano per aiutare questi bambini. Un grazie in particolare al Dottor Stefano Parmigiani, direttore di Pediatria, che ci ha permesso di trascorrere qualche ora con questi bambini”.

Ringraziamento che il primario ricambia sentitamente: “Momenti come questo sono importanti per i bambini, regalano loro un po' di spensieratezza. Grazie allo Spezia Basket Club Tarros per averci voluto dedicare un po' del suo tempo e per aver pensato a questi bimbi. Gesti come questo sono graditissimi”.

Un grazie che il primario vuole fare anche alla città: “Io sono qui dal 2007 e da allora abbiamo ricevuto donazioni per circa 700mila euro. E' anche grazie alla solidarietà dei cittadini, oltre ovviamente all'impegno di Asl, se oggi questo è un reparto all'avanguardia, un reparto al quale la città è molto vicina”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










Ecco lo Spezia 2018/19, che campionato farà?


































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News