Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 21 Agosto - ore 00.20

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Spezia, ecco la rivoluzione dei tecnici quarantenni

Il club aquilotto alla caccia di un allenatore giovane e rampante da abbinare a un uomo mercato esperto. In pratica l'opposto di un anno fa. Inzaghi, Longo e Oddo e De Zerbi nomi caldi. Il primo è del Venezia, sugli altri due c'è anche il Frosinone.

Spezia, ecco la rivoluzione dei tecnici quarantenni

La Spezia - Occhio alla carta d'identità, perché lo Spezia per la panchina guarderà anche quella. Gabriele Volpi prepara la rivoluzione dei quarantenni e il ribaltamento del paradigma che ha guidato la scorsa stagione, lasciando al presidente onorario l'amaro in bocca. Non più un diesse alle primissime armi abbinato a un allenatore scafato, per non rischiare più di mettere nelle mani di un tecnico affidabile una rosa non del tutto competitiva. Il prossimo ciclo vedrà invece un uomo mercato di comprovata capacità a costruire per un tecnico ambizioso, giovane, ma non alle prime armi. E il budget, secondo quanto trapela, non subirà tagli significativi. Anzi.
Entro questa settimana il quadro sarà più chiaro, ma sono già delineati alcuni obiettivi che saranno studiati dal nuovo direttore sportivo. Che sia uno tra Giorgio Perinetti o Marcello Carli, i due dirigenti in questo momento corteggiati da Via Melara. Il primo, che oggi incontra il Venezia per capire se Joe Tacopina vuole puntare alla serie A dopo aver dominato una difficilissima Lega Pro, ha formato un sodalizio importante con Filippo Inzaghi, 43 anni, una delle prime scelte eventuali per occupare la panchina di casa al "Picco". Il dirigente siciliano - ancora un anno di contratto in Laguna come Superpippo - in caso di addio ai veneti potrebbe ricevere la chiamata definitiva da un altro mare, quello del Golfo dei Poeti.

Il secondo è invece da ieri libero dopo 25 anni di Empoli in cui ha contribuito a creare un club modello e a scovare tanti prospetti interessanti. Chiunque sia a prendere il posto di Pietro Fusco, avrà di fronte una rosa di candidati già scremati. Tra questi anche Moreno Longo, la cui grinta lo Spezia conosce dai tempi delle sfide contro la Primavera del Torino. Il torinese, 40 anni, è ambitissimo: ieri era a Empoli per parlare con i vertici del club toscano e domani è atteso a Frosinone per fare lo stesso con il presidente Maurizio Stirpe. Proprio nelle stesse ore in cui in ciociaria si proverà l'assalto a Massimo Oddo, 41 anni tra una settimana, altro quarantenne che piace sia allo Spezia che ai gialloblù.
L'ex campione del mondo, legato da un anno ulteriore di contratto con il Delfino, è vicino a prendere le redini di Pasquale Marino e sembra in questo momento in secondo piano rispetto ai due colleghi in ottica aquilotta. Proprio come Fabio Gallo, 46 anni e già di casa al "Ferdeghini", destinato a questo punto al Siena dopo essere stato più di un'ipotesi. Si continua poi a tenere sott'occhio anche Roberto De Zerbi, 38 anni, in questo momento un outsider ma molto stimato. Impossibile infine arrivare a Cristian Bucchi, 40 anni, già promesso al Sassuolo quando Di Francesco dovesse trovare la via della risoluzione. Scartata dunque le piste che porta a Mandorlini, che allo Spezia arrivò addirittura da 38enne nel 1999.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure