Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 25 Maggio - ore 22.11

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Spezia arbitro dei destini altrui, vietato "scansarsi"

Prima Pro Vercelli e Avellno che cercano punti salvezza, poi il Parma che potrebbe venire a festeggiare la serie A al "Picco" davanti una Curva Piscina piena.

LE VITE DEGLI ALTRI
Spezia arbitro dei destini altrui, vietato "scansarsi"

La Spezia - Si fregano le mani Pro Vercelli, Avellino e Parma. Il calendario delle ultime tre delicatissime giornate della serie B 2017/18 le mette davanti allo Spezia, squadra in crisi di risultati e ormai priva di obiettivi di classifica. Le prime due cercano di evitare la retrocessione diretta, e possibilmente anche i play-out (almeno nel caso dei biancoverdi), la terza deve fare punteggio pieno per poter arrivare al "Picco" e festeggiare di fronte ai suoi tifosi, che certamente arriveranno in massa ad occupare il settore ospiti.

Spezia-Pro Vercelli. Gianluca Grassadonia, che all'andata fu esonerato proprio a causa della vittoria dei bianchi al "Piola" prima di essere richiamato dal presidente Secondo, sabato cerca punti fondamentali per non retrocedere proprio in terra spezzina. In caso di sconfitta la Pro rischierebbe la serie C matematica se nel frattempo arrivassero le vittorie dell'Entella e di una tra Ascoli e Avellino che daranno vita a uno scontro diretto.
Avellino-Spezia. In ogni caso i campani saranno ancora in gioco quando lo Spezia arriverà al "Partenio". Potrebbero anzi guadagnarsi la salvezza virtuale vincendo contro gli aquilotti, sempre che sabato prossimo riescano a fare tre punti nello spareggio anticipato contro l'Ascoli di Cosmi.
Spezia-Parma. Cesena fuori casa, Bari in casa e poi il "Picco". I ducali si devono guardare da Frosinone, Palermo e Venezia nella corsa al secondo posto. Facendo filotto sono sicuri della serie A, con lo Spezia che potrebbe avere il ruolo di guastafeste all'ultima giornata. Di certo ai tifosi non farebbe piacere vedere gli emiliani festeggiare proprio sotto la Curva Piscina. Un finale che darebbe un sapore amarognolo a una stagione che da due mesi si trascina senza entusiasmo sugli spalti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News