Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 07 Dicembre - ore 23.40

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Spera Juri spera, Cisotti cerca un nuovo inizio

Di Carlo vara uno Spezia sperimentale a Palermo: Galli e Ceccaroni in difesa, Demofonti ha chance di giocare al posto di Sciaudone. In attacco ecco Mastinu con Cisotti e Baez. Anche De Zerbi mischia le carte, soprattutto in attacco.

Spera Juri spera, Cisotti cerca un nuovo inizio
La Spezia - L'ultima partita con la maglia dello Spezia l'ha giocata il 2 maggio del 2015, tre giorni prima del suo ventiduesimo compleanno. Juri Cisotti è passato attraverso la rottura del crociato, un prestito in Croazia dove ha giocato solo con la squadra riserve del Rijeka, e un ripescaggio da parte di Pietro Fusco nel corso di quest'anno con il ruolo di jolly. E un jolly serve tutto quest'oggi con Granoche e Nenè infortunati e Piccolo, Piu e Okereke da preservare per la partita contro il Frosinone.
Servirà anche una partita perfetta, perché lo Spezia si presenta con tanti giovani alla "Favorita" di Palermo e con il sogno di fare un'altra impresa dopo quelle di Roma e Udine. L'impianto di gioco è l'unica certezza per Mimmo Di Carlo, che sceglie Mastinu trequartista davanti a un centrocampo piuttosto fisico. L'attacco è invece leggero e veloce.

Qui Spezia. Sarà 4-3-1-2 con tutta probabilità. In difesa le poche certezze: Chichizola in porta si trova di fronte Ceccaroni sul centrosinistra e Galli a destra, poi le figure rassicuranti di Valentini e Migliore. In mediana vanno Deiola, Vignali e Sciaudone, o forse addirittura Demofonti, uno dei quattro primavera che si sono uniti alla truppa. Mastinu proverà a innescare Baez e Cisotti.

Qui Palermo. Il 22enne Fulignati, l'anno scorso a Trapani, difende i pali di Roberto De Zerbi, che sceglierà ancora il suo 4-3-3 che ha dato spettacolo a Foggia. Difesa di tutto rispetto con Morganella, Vitiello, Goldaniga e Pezzella. In mediana c'è Gazzi con lo svedese Hiljemark e l'olandese Bouy. Linea verde in attacco con Lo Faso (18 anni), Sallai (19 anni) e uno tra Balogh e Quaison al centro. Ma c'è una chance anche di vedere Diamanti in campo, squalificato per il prossimo turno di A.
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure