Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 26 Giugno - ore 22.20

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Sono ancora giorni di incertezza in casa Spezia

Angelozzi va avanti "serenamente", ma l'ora delle decisioni aspetta gli sviluppi della trattativa tra la Social Sport e il potenziale nuovo socio Gianpiero Colla.

i tifosi pazientano
Sono ancora giorni di incertezza in casa Spezia

La Spezia - Un anno fa quasi esatto, Guido Angelozzi si sedeva sulla poltrona centrale della sala Capellazzi con gli occhi lucidi. Il commosso ritorno del direttore al Ferdeghini-Intels, forte di un contratto triennale appena firmato, che esponeva il suo piano d'azione a lungo raggio. Aveva già chiamato Pasquale Marino con cui era in parola da qualche giorno: se sarà Spezia, ci sarebbe stato anche lui. E infatti il tecnico arriverà in città una settimana dopo, presentato a sua volta il 20 di giugno. Il 2 luglio l'ufficializzazione del ritiro a Pontremoli con il calcio mercato che una settimana dopo avrebbe portato i primi acquisti Pierini ed Erlic.
La trattativa tra l'imprenditore Gianpiero Colla e la Social Sport per la cessione di una parte delle quote del club tiene banco. Ci sarebbe un'offerta in piedi, entro la settimana sono attese novità. Le tempistiche si sono fatte abbastanza inconsuete soprattutto per via dell'uscita allo scoperto, molto prematura. La domanda che la pausa di riflessione si porta implicitamente dietro è: quanto vale lo Spezia oggi? C'è chi dice almeno 20 milioni di euro, centro sportivo compreso, solo di marchio e strutture (materiali e immateriali). Contando il parco giocatori, altri 10 milioni in più sono una stima molto prudente.

"Non ho avuto ragguagli dalla proprietà, io vado avanti serenamente", ripete Angelozzi in questo frangente. La sensazione è che abbia in mano già un nuovo tecnico, una sede del ritiro e una serie di obiettivi di mercato da cui ripartire. Non ha invece contezza del budget a disposizione, fermo restando che gli introiti dalle cessioni di Okereke ed Augello dovevano essere risorse che sarebbero rimaste a disposizione del club stesso qualche settimana fa. Non ha comunque abdicato alla propria operatività, segno che l'entrata in scena del gruppo di Colla, se e quando avverrà, sarà molto morbida come già sembrava dover essere dieci giorni fa (qui per rileggerlo). Ovvero con Volpi ancora dentro, sorta di garante del passaggio anche per lo stesso direttore generale. Non pare dunque in discussione il ruolo dell'uomo mercato Angelozzi. Questo nonostante nel calcio la parte del gioco, per chi fa il proprietario, è innanzitutto scegliere chi costruisce la "squadra". In senso lato, dal tecnico ai calciatori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News