Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 09 Dicembre - ore 21.47

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Soldini perde il timone di dritta, partono i tecnici dalla Spezia

Durante il trasferimento a Malta, a tre giorni dal via della Rolex Middle Sea Race.

Soldini perde il timone di dritta, partono i tecnici dalla Spezia
La Spezia - Subito guai per Giovanni Soldini e il suo Maserati Multi70. Arrivato lunedì al Grand Harbour di Malta, dove era atteso tra i big della Rolex Middle Sea Race, in partenza questo sabato 22 ottobre 2016, nella notte precedente, durante il trasferimento dalla Spezia, il trimarano ha subito una collisione con un oggetto galleggiante non meglio identificato che ha distrutto il timone di dritta, i tubi di movimentazione e uno dei settori attaccato al braccio. Nonostante la gravità dell’avaria subita, l’equipaggio di Maserati Multi70 è riuscito a fare vela con le sue forze in sicurezza sul porto maltese.
Giovanni Soldini appena sceso in banchina ha ricostruito la dinamica dell’incidente così: "Non sappiamo cosa ci abbia colpiti nel buio: stavamo navigando con 22 nodi al lasco, a Sud-Ovest della Sicilia, a 30 nodi di velocità, quando abbiamo sentito un botto secco e ci siamo accorti che il timone non c’era più. Le boccole (i cuscinetti dentro ai quali ruotano i timoni) si sono sradicate. Abbiamo perso tutto: timone, scassa e settore", ha detto al sito ufficiale.
Lo shore team di Maserati Multi70 appresa la notizia si è messo in viaggio dalla Spezia per raggiungere Malta nel più breve tempo possibile e sostituire il timone insieme all’equipaggio in vista del via della Rolex Middle Sea Race. Seppur risolvibile, il danno resta penalizzante per questa prima regata. Spiega Soldini: "Insieme al timone alare dovremo sostituire anche il foil alare che non può essere usato da solo, altrimenti la barca si impenna come un cavallo imbizzarrito. Su Maserati Multi70 monteremo perciò tutta la timoneria del lato destro del “vecchio” assetto MOD70, non volante. È una scelta obbligata, un timone alare come il nostro non si rifà in pochi giorni e ci vorrà tempo per ricostruirlo".
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure