Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 22 Agosto - ore 22.40

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Signorelli e Datkovic i casi più spinosi tra le uscite

Ingaggi alti e accordi lunghi, il croato e il venezuelano soffrono la concorrenza interna e potrebbero lasciare. Si cerca una soluzione anche all'estero.

Signorelli e Datkovic i casi più spinosi tra le uscite

La Spezia - Se le cessioni fossero tutte semplici come quelle di Marko Vesovic e Stefan Ristovski. I due terzini, formalmente in prestito al Rijeka dallo Spezia Calcio, sono ufficialmente diventati giocatori del club croato negli scorsi giorni tagliando il legame che avevano con Via Melara. Un legame che avrebbe permesso a entrambi di essere ceduti in Italia senza occupare uno slot da giocatore extracomunitario; una prospettiva che adesso Damir Miskovic non deve più tenere in grande considerazione evidentemente. Colpa forse dell'approccio sfortunato del Genoa per il macedone, con una proposta che non è molto piaciuta al pragmatico ex consigliere aquilotto.
Ci sono altri due gli elementi che potrebbero non trovare molto spazio nello Spezia del futuro e per cui è possibile Andrissi voglia trovare una soluzione altrove. Sia Niko Datkovic che Franco Signorelli hanno avuto un ruolo da comprimari nella scorsa stagione e non è detto che con il cambio di allenatore trovino miglior fortuna. Se, come si spera, Nahuel Valentini alla fine siglasse un nuovo contratto con gli aquilotti e arrivasse anche la firma di Nicolas Giani, il reparto vedrebbe già quattro potenziali titolari insieme a Terzi e Ceccaroni. A quel punto si andrebbe a cercare uno o due lista B per completare il parco dei difensori centrali.

Datkovic però è blindato da un ingaggio piuttosto alto e da un accordo fino al 2019 sottoscritto solo un anno fa. La soluzione più logica sarebbe la cessione per liberare un posto in lista A. Qualche tentativo sarà fatto in patria anche grazie ai buoni uffici con il Rijeka, rimane una pista possibile anche quella che porta al Lech Poznan di Nenad Bjelica. In ogni caso sembra l'Europa lo sfogo logico per un'eventuale separazione dal croato.
Per Signorelli invece non mancano le pretendenti anche in serie B. Il venezuelano soffre un'abbondante concorrenza a centrocampo, soprattutto per il ruolo di mezzala per cui esistono giocatori con maggiore dinamismo di lui già in rosa. Anche in questo caso si parla di un ingaggio fuori dai nuovi parametri, di certo molto al di sopra di quello che si era pensato per una riserva. C'era stato un abboccamento con la Salernitana durante il mercato invernale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure