Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 17 Agosto - ore 23.40

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Settanta giorni di attesa, ma ora tocca a Giannetti

Di Carlo orientato a schierare il senese dal primo minuto al "Manuzzi", è la prima da titolare dall'arrivo nel mercato di gennaio. Torna Maggiore "falso dieci". Anche Camplone con il 3-5-2, davanti ci sono i temibili Ciano e Cocco.

Settanta giorni di attesa, ma ora tocca a Giannetti

La Spezia - E' arrivato il momento di essere decisivi per Niccolò Giannetti. Stasera tocca al senese giocare la prima partita da titolare della sua seconda esperienza aquilotta, due mesi e mezzo la ratifica del prestito dal Cagliari. Meglio tardi che mai, soprattutto in questo frangente in cui Granoche tira il fiato in vista dell'Entella scontando una squalifica che in effetti è meglio aver subito in questo turno che nel prossimo. L'ex Cagliari avrà novanta minuti nelle gambe?
Probabilmente no. Di Carlo deve mettere in conto un cambio già programmato all'ora di gioco, sperando che le circostanze non lo obblighino a usarne un altro in corsa, assottigliando il suo spazio di manovra. E' apparso in forma Okereke in settimana e potrebbe essere lui a entrare nel secondo tempo; o ancora Baez che è stato sempre schierato largo ma che alla bisogna può anche giocare al centro dell'attacco.

Qui Spezia. Il 3-4-1-2 sarà di scena anche al "Manuzzi". Mentre il mondo tenta di copiare il falso nueve, Di Carlo sfodera un autoctono trequartista guastafeste, ovvero quel Giulio Maggiore che da bella sorpresa si è rivelato architrave tattico in queste ultime settimane. In difesa sarà ancora il premiato terzetto Valentini, Terzi e Ceccaroni a difendere Chichizola; in mediana Pulzetti parte in vantaggio su Djokovic che si è allenato a strappi in settimana, poi Sciaudone e, appunto, Maggiore. Piccolo farà coppia con Giannetti.

Qui Cesena. Camplone ha vinto una partita da sei punti a Pisa con il 4-3-3, ma stasera potrebbe schierarsi a specchio con lo Spezia. Nel 3-5-2 la porta è affidata a Agliardi, davanti a cui lavorano Ligi, Capelli e il rientrante Perticone. Crimi è l'uomo di corsa accanto a Schiavone e Garritano per quanto riguarda il centro della mediana, sugli esterni ecco Renzetti e Balzano. In avanti Ciano è la spalla di Cocco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure