Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 25 Giugno - ore 22.12

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Sarzana abbatte Fabriano e spera ancora

Sarzana abbatte Fabriano e spera ancora

La Spezia - SARZANA BASKET – JANUS FABRIANO 74 - 61
(19 - 17 / 31 - 36 / 51 - 45)
Dell' Innocenti 13, Bencaster 9, Bambini 3, Bianchini 9, Irving 18, Casini 7, Polverini 3, Pene' 12; n.e. Stagnari e Bardi. All. Bertieri.
JANUS FABRIANO: Taylor 17, Bugionovo 8, Carnevali 0, Paoletti 3, Nizi 0, Franklin 5, Patrizi 0, Usberyi 13, Quercia 15; n.e Braccini e Carsetti. All. Bolzonetti.
Arbitri: Bavera di Desio e Sironi di Milano.

Al Palasprint spezzino il Sarzana Basket alla lunga quasi dilaga, di fronte a quella Janus Fabriano che sarebbe la squadra del raggruppamento che più temeva coach Michele Bertieri, rimettendosi così in careggiata in questi “playoff supplementari” per la serie B. Prossimo impegno, martedì 17/5 ancora alla Spezia, contro Firenze che nel frattempo (dopo l’esordio vittorioso sul campo dei fabrianesi) ha perso in casa davanti a quel Su Stentu Sestu che al debutto ha sconfitto il Sarzana in Sardegna. Secondo previsioni, sarzanesi in campo con Dell’Innocenti play e spesso gli daranno il cambio Bencaster e Casini, per il resto impiegati da guardia; Bambini ala-guardia sovente rilevato dall’ala Polverini, Irving ala-pivot, Bianchini e a tratti Pené al centro. Gli avversari rispondono col tenuto statunitense Taylor in cabina di regìa, Paoletti ala-guardia più volte sostituito dalla guardia Carnevali, Quercia e il quotato Usberti esterni e l’altro americano Franklin centrale: si vedranno seppur brevemente pure i “jolly” Nizi e nel finale Patrizi.

Partenza a spron battuto dei biancoverdi, che si ritrovano in vantaggio per 8-2 prima e addirittura 15-5, ma già il 19-17 con cui termina il primi quarto dice che gli ospiti non sono ancora battuti. In avvio della seconda frazione ecco difatti il sorpasso marchigiano, sul 22-27 mister Mike pensa di rivitalizzare la squadra sguinzagliando il “bocia” Casini, ma gli effetti sono limitati e un Taylor nel suo momento migliore porta la Janus al riposo sul 31-36 a favore dopo aver condotto persino per 22-31. Tuttavia nel secondo tempo, fra i biancoblu, ritmo e precisione vanno calando e ciò consente ai padroni di casa di riportarsi in avanti nello “score”. Inizia allora un quarto dallo “score” in buona parte in equilibrio, che però registra sul finire uno scatto da parte locale, tanto che capitan Dell’ Innocenti e compagni lo chiudono sul 51-45 per loro. Equilibrata per metà anche l’ultima parte del match, che però alla lunga vede i locali prendere il largo, sino appunto all’affermazione finale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News