Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 13 Dicembre - ore 17.09

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Sarni implacabile, Credit Agricole parte bene

Vittoria conquistata non senza difficoltà, soprattutto ad inizio gara quando le ragazze di coach Corsolini hanno sofferto la reattività di Selargius.

esordio
Sarni implacabile, Credit Agricole parte bene

La Spezia - CRÉDIT AGRICOLE LA SPEZIA - SAN SALVATORE SELARGIUS 70-61
Parziali: 22-17, 36-35, 55-42

LA SPEZIA: Diene 15, Packovski 10, Corradino 2, Templari 4, Moretti ne, Tosi 8, Mori, Salvestrini 2, Meriggi ne, Sarni 18, Olajide 11. ALL: Corsolini.

SELARGIUS: Melis ne, Tibè 4, Laccorte 3, Arioli 20, Pinna, Gagliano 10, Loddo ne, Bungaite 6, Pandori, Pertile 18. ALL: Restivo.

Buona la prima. La Crédit Agricole La Spezia si aggiudica per 70-61 la gara inaugurale della stagione 2019-20. Una vittoria conquistata non senza difficoltà, soprattutto ad inizio gara quando le ragazze di coach Corsolini hanno sofferto la reattività di Selargius. Il break decisivo è stato costruito nel terzo quarto, con le bianconere che hanno stretto le maglie in difesa e trovato efficacia in attacco, gestendo nel finale il rientro di Selargius, mai doma, ritornata fino al -9 dopo esser piombata a -17 sull’inizio dell’ultima frazione.

Quattro le giocatrici spezzine in doppia cifra: Sarni – miglior realizzatrice della Cestistica con 18 punti –, Diene, Olajide e Packovski. Per le ospiti tre in doppia cifra – Arioli miglior realizzatrice della gara con 20 punti – e da registrare la doppia-doppia di Gagliano con 10 punti e 13 rimbalzi.

Nel suo complesso la gara ha vissuto di parziali e contro-parziali, con lo scatto iniziale di Selargius (5-11) che obbliga coach Corsolini al timeout. La Crédit Agricole risponde con un 10-2 e rimette la testa avanti dopo esserci stata soltanto al via (22-15). La compagine sarda però controbatte con uno 0-7 e torna a guidare la partita (22-24). Sei punti consecutivi di Olajide restituiscono in comando alla Cestistica ma Arioli ne segna 7 in fila con Gagliano che completa l’opera, e assieme portano Selargius sul +5 (28-33). L’equilibrio continua fino all’intervallo lungo, chiusosi sul 36-35 per le bianconere, per poi volatilizzarsi negli ultimi minuti del terzo quarto, quando le spezzine costruiscono il break di 15-3 che indirizza la gara verso le padrone di casa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia































Dove acquisterai prevalentemente i tuoi regali di Natale?












Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News