Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 27 Novembre - ore 21.40

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Salva si fa testimonial in Spagna: "Cinque Terre belle, ma Porto Venere..."

Il terzino ospite di Onda Fùtbol, trasmissione radio tra le più ascoltate in patria. "E' meno conosciuta, ma la migliore".

alla terza radio iberica
Salva si fa testimonial in Spagna: "Cinque Terre belle, ma Porto Venere..."

La Spezia - Un quarto d'ora per parlare dello Spezia in serie A, del suo buon inizio di campionato, di dove va il calcio italiano. Ma anche di cosa fare se ci si trova in zona e di quale sia la più bella delle Cinque Terre. Uno di quei canali tematici che parlano di turismo? Macché. E' Onda Fùtbol, trasmissione radiofonica di calcio internazionale di Radio Cero, la terza emittente più importante della Spagna. Ospite, e anche un po' Cicerone, il calciatore aquilotto Salva Ferrer. In studio trova il conduttore Miguel Venegas e la sua spalla tecnica Mario Gago. Hanno una cosa in comune: conoscono perfettamente questa zona e ne parlano con grande cognizione di causa.
"Della Spezia ho visitato il castello, visto che non ci sono spiagge, e poi le Cinque Terre...", introduce Venegas. "Quando ho ospiti, non manco mai di portarli a fare un giro. I dintorni sono preciosas", ammette Ferrer. Quale il borgo da non perdere, chiede Gago? "Per me Manarola è il più bello - dice il terzino -. Tutti votano Riomaggiore, la mia classifica è Manarola, Vernazza e Riomaggiore. Ma se devo dare un suggerimento, andate a Porto Venere. Non è alle Cinque Terre e quindi forse è meno conosciuto, ma per me è il posto migliore di tutti". Si fa notare come per ballare convenga andare in Versilia, ma lo sportivo assicura di non essere uno che ama la discoteca. I muy bonito si sprecano sull'emittente che viaggia attorno ai 2 milioni di ascoltatori al giorno.

C'è spazio anche per il calcio ovviamente. Salva racconta come si è ritrovato a lasciare la Spagna a 21 anni. "Ai tempi del Nastic con il mio procuratore cercavamo un'opportunità per fare un passo in avanti in carriera - ricorda -. In Spagna non c'erano club interessati a pagare la clausola del mio contratto, ma lo abbiamo trovato in Italia. Lo Spezia non era un club molto conosciuto, ma c'era un progetto serio e così ho accettato. Tutto è andato per il meglio visto che mi ritrovo a giocare in serie A". Il salto di categoria lo gratifica e non lo spaventa. "Ho trovato molta differenza tra la Seconda Divisione spagnola e la serie B. Ma la serie A mi ricorda molto più la Spagna. Il calcio della serie A è un calcio internazionale. In serie B ho imparato molto dal punto di vista difensivo, perché la serie B rappresenta molto di più il calcio italiano classico".
Fiducia nei compagni, sia i vecchi che i nuovi. "Conoscevo Verde dai tempi della Liga, quando giocava nel Valladolid, ed è un jugadorazo. E' arrivato Zoet dal PSV Eindhoven, e poi c'è il gruppo dell'anno scorso. Abbiamo possibilità di mantenere la categoria". Tra le decine di messaggi di fantallenatori che gli chiedono se giocherà ("Ho l'Instagram pieno..."), lo spagnolo vede positivo. "Abbiamo perso la prima 4-1 contro il Sassuolo alla prima e in molti hanno commentato che lo Spezia non era tagliato per questa categoria. Ma il Sassuolo fa un grande calcio da tanti anni - dice -. Non eravamo i favoriti neanche l'anno scorso, ma la chiave di questa squadra è il suo allenatore. Riesce a valorizzare il gruppo sia dal punto di vista mentale che tattico. Così siamo riusciti a reagire dopo il secondo gol della Fiorentina, tenere il pallone e tornare in partita".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News