Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 19 Marzo - ore 21.57

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Rugby, Golfo dei Poeti vittorioso sul Cus Piemonte Orientale

Rugby, Golfo dei Poeti vittorioso sul Cus Piemonte Orientale

La Spezia - Una giornata difficile per il Golfo dei Poeti si chiude con un successo per 29-23 sul CUS Piemonte Orientale che regala alle Aquile del rugby spezzino la vetta della classifica nel Girone B del Campionato di Serie C2 Ligure-Piemontese con un +7 sulla seconda compagine cittadina diretta inseguitrice. Un divario che fa ben sperare in vista degli ultimi due impegni di campionato (con 10 punti in palio), ultimo dei quali proprio tra le mura amiche del Pieroni per l’attesissima stracittadina del 10 marzo prossimo.

Giornata difficile, dicevamo, a Giarole (AL) dove il CUS Piemonte Orientale, fanalino di coda del campionato, cerca con ottima determinazione la prima vittoria e forte di un campo dalle dimensioni ridotte imposta un gioco dove gli avanti la fanno da padroni e mettono a dura prova la linea difensiva del Golfo. Gli spezzini faticano per tutta la gara a trovare il bandolo della matassa e ad imporre il proprio gioco al largo, finendo per rendersi la vita estremamente complicata fino agli ultimi minuti di gara.

La pressione dei piemontesi è continua fin dai primi minuti e la gara è un continuo inseguirsi punto su punto: vanno avanti i Cussini trasformando una delle due punizioni concesse dagli aquilotti ed il punteggio si riporta in parità dopo pochi minuti grazie al piede di Gabrielli.

La prima segnatura pesante è dei rugbsti spezzini, con Gelati che raccoglie palla da una ruck sui cinque metri e si infila con rapidità nelle maglie della difesa per schiacciare sotto i pali. Gabrielli non sbaglia e porta il risultato sul 3-10.

E’ poi il CUS che prende in mano la gara, spostandosi stabilmente nella metà campo del Golfo e dopo un intensa guerra di trincea riescono a spostare la palla al mediano di apertura che è bravissimo a trovare un varco nella linea di difesa e a segnare (e quindi trasformare) la meta del pareggio.

C’è però ancora tempo e ancora CUSPO, che per ben due volte costringe il Golfo al fallo e riesce a chiudere il tempo in vantaggio per 16-10.

Gli aquilotti ripartono con un passo diverso, che più si addice alla prima della classe, e schiaccia i piemontesi nei propri 22 metri con le prime vere azioni al largo della partita. Bastano pochi minuti per i primi risultati: Gabrielli trova la linea di corsa giusta per aprire la difesa e aprire per Fascio, che con una corsa potente fa fuori due avversari e segna il 16-15 da posizione perfetta per consentire la trasformazione del sorpasso. 16-17 per il Golfo.

La capolista vuol chiudere la pratica e insiste in attacco fino a costruire una maul perfetta a pochi metri dalla meta che travolge la difesa Cussina costringendola al fallo e alla conseguente meta tecnica. Il vantaggio aumenta, ma il 16-24 sta stretto ai piemontesi che vogliono vincere a tutti i costi il primo incontro della stagione.

Il Golfo compie l’errore di rilassarsi per un attimo e i tre quarti del CUS sono i più veloci ad approfittare di una confusa azione con calci profondi da ambo le parti: è sufficiente un tocco di mano ed una “pedata” per mettere l’ala piemontese in grado di mettere le mani per primo sul pallone in area di meta. Il piede del calciatore è perfetto ed il 23-24 a metà del secondo tempo è quanto di meglio per rendere l’ultimo quarto di gara molto difficile per gli spezzini. Per fortuna lo sgusciante Tonelli infila dopo pochi minuti la meta del bonus offensivo, ma il piede di Gabrielli stavolta sbaglia e si rimane sotto break con un 23-29 che terrà fino all’80’ nonostante i ripetuti tentativi del CUS.

Onore agli avversari e 5 punti che fanno volare il Golfo a +7 e fanno sognare in grande. Rimanendo con i piedi per terra Tortona aspetta le Aquile la prossima domenica per la partita che potrebbe garantire il primo posto matematico nel girone con una giornata di anticipo.


Golfo dei Poeti: Conte, Baravetto (Odianose), Bonuccelli, Baldini, Costa, Tonelli (Ruggeri), Lobina (Brozzo), Gelati, Tabi, Gabrielli, Kamara, Fascio (Salati), Hall, Pasini (Galli), Trivelli (Maiga).

Altri risultati del girone: Monferrato 29 - Tortona 14

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News