Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 21 Ottobre - ore 10.05

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Rino Crisci nella famiglia Cestistica Spezzina da dirigente

serie A2
Rino Crisci nella famiglia Cestistica Spezzina da dirigente

La Spezia - Salvatore Crisci entra nella famiglia della Cestistica Spezzina da dirigente. "L’anno scorso ho iniziato a seguire le partite ed è stata subito una bella soddisfazione essere a bordo campo con il resto della stampa. Sentivo che dovevo fare qualcosa per ricambiare questa opportunità. Mi sono occupato delle statistiche giornata per giornata, inserendo anche la rassegna stampa. Presidente, dirigenti e giocatrici sono rimasti contenti, così ho avanzato la proposta di ripetermi anche quest’anno", racconta Crisci all'alba di una nuova stagione. Nel mondo dello sport da una vita, prima da atleta e poi da reporter. "Per oltre 15 anni sono un atleta Special Olympics, ho praticato calcio, atletica leggera, bowling e la pallacanestro. Manco a farlo apposta, è stata l’ultima disciplina prima di passare alla penna. Sui campi mi son divertito e mi sono tolto tante soddisfazioni, ma adesso era giunto il momento di cambiare".

Per la Polisportiva Spezzina e dietro chiamata di Alessia Bonati, "Rino", come lo chiamano tutti, si è preso cura di raccontare i successi dei ragazzi che erano e sono ancora sui campi. Poi negli ultimi due anni si è diviso tra calcio e pallacanestro, da dirigente sia dello Spezia for Special (iscritta alla Quarta Categoria) che di Le Aquile Basket La Spezia, da anni protagonista nello Special Basket e nei giochi nazionali dello Special Olympics. "Tutto questo mi ha portato a seguire da appassionato anche l’altra Pallacanestro, nello specifico la femminile con la Cestistica Spezzina. Se sono arrivato qua, non posso non menzionare chi mi ha aiutato e sono tanti: in primis ovviamente la presidente Anffas Alessia Bonati che ha sempre creduto in me come reporter. Poi ovviamente Francesco Moroni per il calcio, nonché Alessandro Fiore, Sandro Moroni e Amedeo Dal Padulo per il basket che mi hanno sempre sostenuto in questo ruolo. Grazie anche ai giocatori dello Spezia Calcio e Le Aquile Basket La Spezia, poiché quando ero in campo mi aiutavano". Ci vorrà forse un anno per vederlo in panchina come accompagnatore visto che la FIP non farà il corso a causa delle restrizioni Covid-19. "Vorrà dire che dopo 30, il prossimo anno farò 3. Per adesso va bene così, sono pronto e voglio godermi la prima grande soddisfazione più importante della mia vita".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News