Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 18 Giugno - ore 17.09

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Rastelli o Marino, sarà un tecnico d'esperienza

Angelozzi cerca un allenatore che conosca la categoria e che abbia già affrontato piazze esigenti. Anche Vivarini in lizza, no a Brocchi.

NO A ZANETTI
Rastelli o Marino, sarà un tecnico d'esperienza

La Spezia - Ci saranno tante novità e tanti nomi da scoprire nello Spezia 2018/19. Ma non in panchina. Per la scelta della guida tecnica, Guido Angelozzi cerca un profilo che sia già stato messo alla prova in serie B. Un allenatore che abbia già allenato in categoria e in piazze in cui le pressioni ambientali non mancano, che conosca le inevitabili fasi dei picchi di forma e delle crisi cicliche che hanno colpito anche squadre che poi hanno raggiunto l'obiettivo. Sarà dunque un tecnico non alle prime armi a guidare la ricostruzione angelozziana della prossima stagione.

L'identikit mette fuori gioco alcuni nomi usciti in questi giorni. Quello di Paolo Zanetti, il predestinato 35enne che in poco più di tre anni è passato dal calcio giocato a creare uno spettacolare Sud Tirol che quest'anno ha raggiunto i play-off della serie C. Uno di cui si sentirà parlare in futuro, proposto in effetti allo Spezia in queste ore e seguito attentamente per il futuro ma fuori dalle scelte di oggi. Anche Cristian Brocchi, che sarebbe stato preso in considerazione, non rientra tra i papabili.

Sono invece nomi che interessano veramente quelli di Massimo Rastelli e Pasquale Marino. L'approdo del primo è più facile, perché il tecnico che eliminò lo Spezia di Bjelica a sorpresa nel 2015 con l'Avellino ha ancora un contratto in essere con il Cagliari ma vuole rimettersi presto in gioco. Un accordo si può trovare, anche in tempi relativamente brevi. Marino, che ha rescisso con il Brescia, ha invece un costo più alto anche se Angelozzi ne è un estimatore da tempi non sospetti. Piace anche Vincenzo Vivarini, che ha declinato gli approcci dalla serie C (Lucchese e Pisa) per aspettare una chiamata dai cadetti. Non è da escludere un nome a sorpresa nei prossimi giorni, ma entro la prossima settimana il dado dovrebbe essere tratto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News