Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 23 Marzo - ore 18.17

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Quel 4-4 contro il Lumezzane che fece scoprire un certo Guidetti

A Brescia come a Lumezzane e a Treviso. Bidaoui segue Andreini, Barbuti, Pravato, Alessi e Costa.

un po' di storia
Quel 4-4 contro il Lumezzane che fece scoprire un certo Guidetti

La Spezia - Raro ma non inedito. Il 4-4 di Brescia è il primo pareggio con otto reti dello Spezia in serie B in quasi trenta partecipazioni alla seconda serie. Fa storia per lo spettacolo offerto, si inserisce nella lunga serie di emozioni vissute dai tifosi aquilotti in questo ultimo decennio che rappresenta il periodo più alto della storia calcistica cittadina dal dopoguerra in poi. Ha però dei precedenti. Il 4-4 di Lumezzane-Spezia in serie C1 risale al 2003, serie C1 girone A. L'anno dopo i 70 punti raggiunti dalla squadra di Andrea Mandorlini e della beffa di Trieste, una stagione tribolata in panchina. C'era Stefano Cuoghi in quel momento ad assistere alle doppiette di Alessi e Guidetti, che però ai tempi giocava con i lombardi, e ai gol di Renato Buso e di Francolino Fiori. Proprio quello che sarebbe diventato l'attaccante simbolo di un'epoca qualche anno dopo veniva scoperto da avversario dal popolo del "Picco" quel pomeriggio.

Solo sei anni prima, serie C2 1997/98, c'era stato uno Spezia-Viterbese 4-4 con Liverani, oggi tecnico del Lecce, mente dei laziali e autore di una marcatura. Quella volta la doppietta di casa fu offerta da "Toro" Andreini, a cui si aggiunsero i gol di Campedelli e Eritreo. Ancora un 4-4 in trasferta nel 1981 sul campo del Treviso, con doppiette di Barbuti e Pravato sempre in serie C1. Infine un pareggio di poker si ricorda anche nel mitico Campionati Alta Italia del 1944 contro la Fidentina, la doppietta questa volta del grande Costa. In generale lo Spezia non segnava almeno quattro gol in trasferta in serie B dall'1-5 di Livorno del 2012. Negli anni Trenta però, in un altro calcio, farne quattro in trasferta non era così singolare: i bianchi c'erano riusciti nel 1939 a Grosseto e a Ferrara, nel 1937 a Messina e nel 1934 a Pavia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News