Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 26 Giugno - ore 00.23

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia
Ultimo aggiornamento: 26/06/2017 00:24:11 Sezioni 89 di 96 Tutti i risultati >>

Quei giovani che rischiano di ritrovare il loro maestro

Fabio Gallo verso la panchina dello Spezia, in rosa tanti ex Primavera che lui stesso ha allevato nei due anni al "Ferdeghini". Da Ceccaroni a Maggiore, si riforma mezzo centrocampo 2014/15 con Vignali e Bastoni. Fece esordire Candela a soli 15 anni.

Quei giovani che rischiano di ritrovare il loro maestro

La Spezia - Ha seminato e adesso ha la possibilità di raccogliere. Con l'arrivo sulla panchina della prima squadra, Fabio Gallo nel prossimo ritiro di Pontremoli si troverà invece a poter valutare i progressi fatti da tanti ragazzi che nei suoi due anni nelle giovanili aquilotte ha cresciuto e portato alle soglie del professionismo. Da Ceccaroni a Maggiore, tra 2014 e 2016 il tecnico lombardo ha avuto alle sue dipendenze una serie di calciatori che hanno fatto più o meno strada in serie B e in Lega Pro nelle stagioni successive e si presenteranno al raduno di metà luglio con la prospettiva di giocarsi le proprie carte di rimanere.
Non tutti infatti faranno parte dello Spezia 2017/18, anche se i giovani di proprietà formeranno quella base che fino a due stagioni fa era rappresentata dai prestiti dal Rijeka. Il più ambito sul mercato è Giulio Maggiore (1998) che in Primavera ha giocato due stagioni per una trentina di presenze dopo il ritorno dal Milan. Con lui il secondo anno c'erano anche David Okereke (1997), autore di un grande exploit al Viareggio 2016 con 5 reti in sei partite, e Edoardo Barbato (1997) ancora in attesa di esordio. Il capitano era Stefano Antezza (1996), che ha seguito Gallo a Como in prestito la scorsa stagione mettendo assieme 17 presenze, e il portiere Thomas Saloni (1996).

Luca Vignali (1996) e Simone Bastoni (1996) erano le due mezzali nel 3-5-2 della stagione 2014/15, con Russo nel ruolo di regista centrale. Il bragarinese ha giocato con continuità durante la gestione di Mimmo Di Carlo, mentre il mancino di Piana Battola si è distinto in Lega Pro con le maglie di Siena e Carrarese e parte con buone chance di rimanere questa volta in rosa per la cadetteria.
In difesa c'era invece Pietro Ceccaroni (1995), che il prossimo anno sarà sicuramente uno dei perni della difesa, insieme a Marco Crocchianti (1996), sparito dai radar dopo l'esordio in serie B nella stagione 2015/16. Frequentava già la Primavera nonostante la giovanissima età anche Antonio Candela (2000), terzino destro che con Gallo giocò 6 partite in campionato a 15 anni. Dovrebbe essere lui il prossimo esordiente tra i professionisti in casa aquilotta secondo molti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure