Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 01 Marzo - ore 10.39

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Provedel limita il passivo, Leo Sena entra bene, Agudelo picchiato

le pagelle
Gaetano Castrovilli e Ivan Provedel

La Spezia - Provedel 6 - Si fa attirare da Castrovilli e lascia la porta sguarnita nell'occasione dello svantaggio, ma salva almeno due volte.

Vignali 6 – Uno svarione che rimane negli occhi, ma il resto della partita è disciplinato e concreto contro un avversario da 5 assist (dal 40'st Piccoli SV)

Ismajli 6 - Ricade male dopo un contrasto aereo e sembra accusare, ma il suo lo fa anche questa sera. Poi la squadra si sbilancia tutta.

Chabot 6 – Le reti arrivano da situazioni di contropiede e prima del raddoppio salva un tiro a botta sicura da pochi metri.

Marchizza SV – Uno scontro di testa lo obbliga ad uscire molto presto (dall'11'pt Ramos 5,5 – Entra a freddo e freddo rimane un po' per tutta la partita)

Estevez 5,5 - Peccato perché era diventato il punto di riferimento ad un certo punto, ma l'errore che porta al terzo gol è grave.

Ricci 6 – Gode di discreta libertà e può gestire tanti possessi soprattutto nel primo tempo, ma non c'è quel movimento in avanti che può ispirargli il lancio.

Maggiore 5,5 – Qualche problema con le misure dei passaggi, ma è quello che più spesso riesce a portare il pallone al limite dell'area avversaria (dal 18'st Leo Sena 6 – Tanti palloni giocati con quel suo passo, che sembra flemmatico ma invece manda fuori tempo gli avversari)

Gyasi 6 – Qualche buon dribbling, soprattutto spostato a sinistra. Prima si era concentrato sul non far crossare Biraghi.

Agudelo 6 - Picchiato sistematicamente da Pezzella, che pur di non farlo girare usa piedi, mani e ginocchia. Con più mestiere avrebbe guadagnato ammonizioni per gli avversari (dal 18'st Galabinov 5,5 – Ha difficoltà a conquistare il possesso e far girare la squadra)

Saponara 5,5 – Non è servito forse al meglio, ma di suo non accende la luce quando ha il pallone tra i piedi (dal 18'st Verde 5,5 – Il suo sinistro non serve in area palle interessanti per le torri)


All. Vincenzo Italiano 6 - I ritmi si alzano solo dopo l'ora di gioco, prima era sembrata una partita indirizzata verso il pareggio senza troppe emozioni. Ma sono quelle le condizioni in cui lo Spezia soffre, soprattutto contro singoli di qualità come quelli della Fiorentina. Che da parte sua non è che faccia granché per vincerla, ma sfrutta un'azione estemporanea e poi due contropiedi per ingrassare il punteggio. Un contraccolpo psicologico dopo la notte magica contro il Milan si poteva attendere, ma rimane la sensazione che con solo poco più poteva finire ben diversamente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News