Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 16 Gennaio - ore 20.41

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Provedel fa e disfa, gigantesco Chabot, Maggiore spirito del Picco

I voti
Provedel fa e disfa, gigantesco Chabot, Maggiore spirito del Picco

La Spezia - Provedel 5 - Male con quei piedi per tutto il primo tempo, incomprensibile nel finale a 25 metri dalla sua porta, strepitoso nel rimanere fermo sul rigore potente e centrale.

Ferrer 6,5 - Gil tocca il guizzante Barrow, a cui concede un solo dribbling in tutta la serata.

Erlic 7 - Tonico e attento come ce lo ricordavamo, piace la coppia tutta freschezza e gioventù con il coetaneo tedesco.

Chabot 7,5 - Deciso e preciso, nel finale interrompe una dozzina di azioni potenzialmente pericolose da gigante.

Marchizza 6,5 - Fisicamente cresciuto molto, serve ad Estevez un cross dei suoi e fa valere il fisico su Palacio.

Estevez 6,5 - Sì, sbaglia di controbalzo a due passi dalla porta ma recupera cento palloni e accompagna il raddoppio (dal 36’st Ricci sv)

Agoume 6 - Recupero importantissimo su Soriano dopo l’errore di Provedel che lo introduce in partita dopo un inizio timido (dal 36’st Pobega 5 - Quell’irruenza poteva costare carissimo)

Maggiore 7,5 - L’effetto Picco su di lui è ispirazione pura: inventa il primo gol, poi mette Agudelo davanti a Da Costa e infine lotta con Soriano (dal 28’st Deiola 6,5 - Entra davvero con la voglia di determinare)

Agudelo 6 - Oggi chiude con un assist che dimostra quanto possa essere decisivo con un po’ più di freddezza (dal 19’st Farias 5,5 - Fa pochissimo nella mezz’ora abbondante che gli viene concessa)

Nzola 7 - Fa ammattire Paz mettendo giù ogni singolo pallone che gli servono, segna un gol. Forse eccede solo nella forza del passaggio a Gyasi.

Gyasi 7 - Lui un imprescindibile lo è già, perchè fa entrambe le fasi con la stessa prontezza e generosità.


All. Vincenzo Italiano 6,5 - Attenuanti ne ha più di una, a partire da un arbitraggio di certo non casalingo. Clamorosa l’azione di contropiede con Nzola lanciato verso la porta ma interrotta dal pessimo Giacomelli per comminare un fallo a favore, un nonsenso regolamentare. La partita è ben preparata, pali e occasioni fallite raccontano di un match sostanzialmente dominato per 70 minuti. Però non tutti i cambi sembrano arrivare con tempismo e soprattutto non tutti incidono: Farias non si vede mai e Ricci fatica ad entrare in partita così tardi. Certo si avverte la mancanza di un centravanti di ricambio di eguale esperienza di Nzola, che oggi ad un certo punto era sulle ginocchia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News