Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 18 Agosto - ore 14.18

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Profeti in patria, il volto sorridente del domani

Un domani che è già oggi: Ceccaroni e Vignali in gol alla prima uscita con il loro vecchio allenatore delle giovanili. "Un giorno immaginato? Più che altro sperato", dice il difensore. "C'è tanto entusiasmo", confessa la mezzala.

Profeti in patria, il volto sorridente del domani

La Spezia - “Se lo avevamo immaginato... più che altro ci speravamo di giocare con la maglia della nostra città". A un certo punto erano cinque gli spezzini in campo contando anche Cesarini. I più felici forse sono due: il primo è sicuramente Pietro Ceccaroni, che sigla il suo primo gol con la maglia bianca e indirizza la qualificazione sui binari sperati. Arriva in sala stampa insieme a Luca Vignali, sorrisi larghi. "Per Luca il gol è più un’abitudine, per me insomma. Cerchiamo di dare il massimo siamo contenti che ci siano tanti spezzini in squadra. Come gli altri compagni teniamo alla maglia e vogliamo batterci”.
Angolo di Sciaudone e schiacciata di testa sotto la Ferrovia. “Sulle palle inattive avevamo provato molto, soprattutto ieri. Sappiamo che è un fattore fondamentale, Sciaudone l’ha calciata molto bene, ho chiuso gli occhi ed è andata bene. Giani e Terzi? Giocano in maniera diversa, sono forti e durante la partita ti danno sempre il consiglio giusto. E’ un onore giocare con loro e con Capelli che ci darà una grande mano. Calabresi poi è molto valido, siamo solidi dietro e speriamo di fare come l’anno scorso”.

Accanto a lui c’è uno che il gol lo aveva trovato all'esordio. Poi un periodo a metabolizzare il passaggio tra i grandi. Questo può essere l'anno della consacrazione. “Siamo giovani ma al terzo anno tra i professionisti ci siamo ambientati. Oggi siamo stati bravi e fortunati. E’ stato bello segnare assieme e continueremo spero così. Il gol? Ho avuto il tempo per coordinarmi bene e ho indovinato l’angolo. Al di là del buon rapporto che avevamo con Di Carlo, il ritorno di Gallo ha dato un po’ di aria nuova non solo a noi giovani che lo abbiamo ritrovato e sappiamo bene cosa vuole in campo. Vediamo entusiasmo in tutti, è normale quando trovi un nuovo modo di allenarti. Gallo ci chiede di inserirci, siamo mezzali che, come i quinti, diventano fondamentali per i movimenti della squadra”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure