Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 18 Luglio - ore 22.00

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Primo stop stagionale per il Basket Follo, Savigliano interrompe la striscia positiva

Primo stop stagionale per il Basket Follo, Savigliano interrompe la striscia positiva

La Spezia - E’ arrivata la prima sconfitta della stagione 2014/2015 per il Basket Follo, che manca il pokerissimo inciampando nell’ostacolo Tecnopol Savigliano al PalaMariotti. Rammarico, in casa biancoceleste, per come sono sfumati i due punti in palio in questo match della quarta giornata di andata: oltre a perdere di una sola lunghezza – 75-76 il finale - , questo risultato beffa è maturato a causa di una prestazione dai due volti, con una squadra poco concreta e sfilacciata nel primo tempo, che diventa volitiva dopo la pausa lunga. Di fronte al sempre più caloroso pubblico della “marea biancoceleste”, che fino all’ultimo ha sostenuto la propria squadra, il team di Gioan e Fambrini, ha una partenza da dimenticare. Al Savigliano bastano meno di 7 minuti per portarsi sul +15 (7-22), lasciando letteralmente di sasso gli avversari, che soffrono la mancanza del playmaker De la Cruz, infortunatosi contro il Cus Genova. Marcello, Giusto e Sacco sono delle furie in campo capaci di andare a segno a ripetizione e il Follo, stordito da questo impatto, si sveglia soltanto nel secondo quarto, quando riesce a recuperare parzialmente terreno (24-30, -6), ma senza ribaltare l’inerzia della gara: alla pausa lunga, il tabellone segna 36 a 45. Al rientro sul parquet, il Follo sembra trovare il bandolo della matassa: trio Russo (miglior realizzatore con 30 punti a fine gara)-Delibasic-Casettari sfodera gli artigli, e con una tripla del play-guardia spezzino sfiora il pari al 25’ (48-49). Sembra il giusto trampolino verso la vittoria, ma Savigliano non ci sta e si riporta sul +9 (52-61). Mancano 10 minuti di tempo per riprendersi il vantaggio con gli interessi: punto dopo punto arriva il sorpasso con Delibasic (66-65), quando mancano 5’39’’ alla sirena. Il finale è ancora una volta da brivido, ma quando potrebbe regolare i conti, dopo esser tornato sul +1 (75-74) a 20’’ dalla sirena, getta alle ortiche la superiorità con una serie di errori che lasciano l’amaro in bocca. Il commento del General Manager Andrea Amadori: “Abbiamo buttato via la partita, soprattutto nel primo e nel secondo quarto, in cui abbiamo fatto male, per poi avere nel terzo una reazione e un altro black out. Abbiamo sbagliato due tiri liberi decisivi arrivati da due tecnici, sul +1 abbiamo sbagliato tirando su rimessa, poi i passi di Tardivi, il libero decisivo di Giusto andato a buon fine e la tripla sbagliata ancora da Tardivi sono stati l’epilogo amaro di questa gara. Abbiamo sbagliato troppo all’inizio e abbiamo pagato questo e la nostra inesperienza”. E ora, scatta il countdown per la sfida delle sfide, il derby contro lo Spezia Tarros in programma domenica 2 novembre al PalaSprint: l’occasione più bella per far tornare a sognare il pubblico biancoceleste, che ora aspetta un’altra vittoria.
Segnaliamo che il Basket Follo è sceso in campo con il nastro giallo in segno di vicinanza ai marò Latorre e Girone.
Tabellino:

Basket Follo – Tecnopol Savigliano 75-76
Basket Follo: Russo 30, Delibasic 14, Steffanini N. 8, Casettari 14, Rege Cambrin 5, Mavelli, Steffanini L. n.e., Scarpa n.e., Benites 2, Tardivi. Allenatore: Danilo Gioan. Aiuto allenatore: Lorenzo Fambrini.
Tecnopol Savigliano: Marcello 13, Giusto 24, Sacco 21, Testa, Agbogan 10, Gallo n.e., Sena 2, Nicolucci 4, Mondino 2, Amateis n.e. Allenatore: Andrea Fiorito.
Parziali: 12-26, 36-45, 52-61.
Arbitri: Stefano Oro di Genova e Stefano Nuara di Busalla (GE).
Note: Uscito per 5 falli Rege Cambrin (F).

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia































Un tuffo nel passato rompendo con la tradizione. Come giudicate la nuova maglia da gioco dello Spezia Calcio?












Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News