Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 15 Gennaio - ore 14.32

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Possesso basso, falli a ripetizione e il record di lanci lunghi

qualche numero
Possesso basso, falli a ripetizione e il record di lanci lunghi

La Spezia - Da un lato la voglia di tenere il pallone anche di fronte al pressing e la disponibilità a rischiare qualcosa negli uno contro uno. Dall'altro una tendenza a compiere sistematicamente falli di gioco ed il rischio di trovarsi troppo spesso a lanciare lungo dalla difesa. I numeri di Whoscored raccontano del rischio che corre lo Spezia ora che la squadra di Vincenzo Italiano non è più una sorpresa per gli avversari. Ora che un Crotone o un Genoa sanno che basta aspettarti e indurti all'errore per poterne approfittare.
Partiamo da un dato: 41 cartellini gialli, tutti per fallo di gioco. Nessuno si avvicina ai numeri dei bianchi. La Lazio ne ha 44, ma solo 35 per fallo di gioco, la Sampdoria 38 di cui 34 durante lo svolgimento, il Crotone 37 e 36 ed il Benevento 37 e 32. Una sola espulsione all'attivo, quella di Terzi a Udine in una partita peraltro vinta. Un aspetto facilmente associabile al fatto che spesso i difensori (ma non solo) si trovano ad affrontare il duello singolo con gli attaccanti, che in questa categoria sono solitamente di alto livello tecnico.
Un meccanismo che di base funziona: lo Spezia concede relativamente poco con 10.4 tiri a partita. Lì vicino ci sono Milano (10.1) e Inter (10), Juventus (9.9), a ribadire come la piccola matricola provi a fare un calcio da grande nonostante il divario. D'altro canto spesso il possesso palla nella propria trequarti rischia di terminare con il lancio lungo. Lo Spezia ne ha effettuati 79. Nessuna si avvicina a quelle cifre: il Genoa è a 67, Parma e Verona a 64, Lazio a 62 e Sampdoria a 61. Così, diventa prezioso il recupero di un Galabinov capace di 2.3 duelli aerei vinti a partita contro l'1.5 di Nzola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News