Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 26 Novembre - ore 13.34

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Poker Cestistica, espugnata Civitanova

Quarto successo di fila per le ragazze di coach Corsolini.

Finale in crescendo
Poker Cestistica, espugnata Civitanova

La Spezia - Quarto successo consecutivo per la Crédit Agricole La Spezia, che espugna anche la Palestra Città Alta di Civitanova Marche per 48-58. Un’altra prova di personalità da parte delle bianconere che, nell’ultima frazione, resistono al prepotente rientro del Fe.Ba., arrivato fino al -1 dopo essere stato sotto di 14 lunghezze nel terzo periodo. Protagonista Silvia Sarni con 19 punti e 4 rimbalzi, mentre Diene va vicina alla doppia-doppia con 8 punti e 10 palloni catturati sotto canestro.

La Crédit Agricole parte bene, portandosi anche sul +6 con Tosi (6-12), poi però subisce il parziale marchigiano di 10-2 che vale il vantaggio del Fe.Ba. dopo i primi dieci minuti. Il secondo quarto è tutto di marca bianconera, con le ragazze di coach Corsolini assolute protagoniste sia in attacco che in difesa: così, con un canestro di Packovski, arriva il break di 3-19 che ribalta la gara in favore della Cestistica (19-33). Civitanova però riprende ritmo e prima dell’intervallo lungo si avvicina fino al 26-33 con un contro-parziale di 7-0.

La ripresa per le spezzine parte nel migliore dei modi, con le bianconere che si riportano sul +14 con Sarni (30-44). Da qui però comincia un lungo black-out offensivo che permette al Fe.Ba. di rientrare in partita grazie ad un altro parziale di 7-0 con cui chiude il terzo periodo, e prolungatosi anche nell’ultimo, fino al -2 siglato da Paoletti (42-44). Templari con una tripla dà ossigeno alla Crédit Agricole, ma Civitanova non demorde e agguanta il -1 con Ortolani (46-47). Il finale è tutto di marca spezzina: un parziale di 2-11, griffato dal trio Olajide-Sarni-Packovski, chiude definitivamente la gara, fino al punteggio finale di 48-58.

Grazie a questa vittoria la Crédit Agricole rimane salda al secondo posto in classifica con 12 punti, dietro a Campobasso e con due lunghezze di vantaggio sul quartetto composto da Umbertide, Faenza, CUS Cagliari e Ariano Irpino.

FE.BA. CIVITANOVA MARCHE 48-58 CRÉDIT AGRICOLE LA SPEZIA (16-14, 26-33, 37-44)

CIVITANOVA MARCHE: Maroglio 3, Ciccola ne, Ortolani 11, Sorrentino 11, Paoletti 8, Bocola 8, Ceccanti 5, Trobbiani 2, Binci ne, Gombac ne, Cesanelli ne, Pelliccetti. ALL: Scalabroni.

LA SPEZIA: Diene 8, Packovski 9, Corradino 4, Templari 8, Moretti ne, Tosi 4, Mori, Salvestrini ne, Sarni 19, Olajide 6. ALL: Corsolini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News