Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 11 Agosto - ore 21.02

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Playoff in salita, Virtus ko ma a testa alta

Brunetto comunque soddisfatto: "Le ragazze sono riuscite a dare battaglia a une delle squadre predestinate alla finale. Aspettiamo Reke e diamo battaglia in gara 2".

Playoff in salita, Virtus ko ma a testa alta

La Spezia - Passalacqua Ragusa – Virtus Carispezia Termo 66 - 54 
Parziali: (22-16, 43-26, 54-44) 

PASSALACQUA RAGUSA: Micovic 20 (2/5, 3/6), Gatti 6 (2/5, 0/2), Mauriello, Galbiati 14(4/4, 2/6), Walker 18 (8/11), Malashenko 6 (3/8, 0/2), Wabara (0/4, 0/1), Richter ne, Soli 2 (0/1), Valerio (0/1, 0/2). All. Molino Antonio

VIRTUS CARISPEZIA TERMO: Filippi 9 (0/4, 3/7), Favento 14 (1/9, 4/8), Templari 2 (0/2, 0/2), Buccianti ne, Malone 22 (9/13), Manzotti (0/1, 0/4), Russo 4 (2/2, 0/1), Bertucci ne, Striulli (0/1), Mugliarisi 3 (1/1). All. Barbiero Loris

ARBITRI:Pasquale Pecorella, Michele Capurro, Andrea Bongiorni

NOTE:  Passalacqua Ragusa tiri da due 19/39 (48,7%), tiri da tre 5/19 (26,3%), tiri liberi 13/14 (92,9%), rimbalzi dif. 30, off 11, palle perse 12, rec. 18. Virtus Carispezia Termo tiri da due 12/32 (37,5%), tiri da tre 8/23 (34,8%), tiri liberi 6/8 (75%), rimbalzi dif. 23, off 7, palle perse 16, rec. 14.

La Virtus Carispezia Termo esce sconfitta dal parquet di Ragusa per 66 a 54, ma è una prova di grande valore quella condotta dalle spezzine di coach Barbiero, perché considerata anche l’emergenza spogliatoio, le ragazze rimangono sempre in partita; a quattro minuti dal termine del match, la Virtus è infatti sotto di soltanto sei lunghezze. Ottima la prova di Malone, che riesce a incamerare ben 22 punti. Da rilevare anche l’importanza delle bombe da tre punti messe a segno da Filippi e Favento, che insieme indovinano ben sette triple.
“Sono veramente contento di questa prestazione – dice Lorenzo Brunetto, il presidente della Virtus – nonostante le problematiche è stata una partita interessante. Mi fa piacere perché le ragazze sono riuscite a dare battaglia a une delle squadre predestinate alla finale. Loro senza Williams sono una squadra più abbordabile, ma noi non avevamo Reke, Striulli e Buccianti. Se riuscissimo a recuperare qualche ragazza per domenica, credo che possa venire fuori una partita divertente. Reke ci sta mettendo l’anima per tornare in forma – si avvia a concludere – e spero possa riuscire a scendere sul parquet; per quanto riguarda Striulli, penso che domenica starà leggermente meglio. Sono ottimista”.
Gara 2 è in programma per domenica 30 marzo alle 18 al PalaMariotti e ci sarà bisogno di un pubblico numeroso a sostegno delle spezzine che proveranno a fare il possibile per concedersi il lusso di tornare in Sicilia per disputare l’eventuale gara 3.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News