Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 24 Ottobre - ore 20.00

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Pioli alla vigilia: "Lo Spezia tiene bene il campo, Italiano ha dato una bella identità"

L'allenatore del Milan alla vigilia: "Ha buone qualità tecniche e un centravanti che fa gol importanti".

domani a san siro
Pioli alla vigilia: "Lo Spezia tiene bene il campo, Italiano ha dato una bella identità"

La Spezia - “Spezia come il Rio Ave? Non so quanto possa assomigliare ai portoghesi. È una squadra che tiene bene il campo, che vuole giocare a calcio e che ha un allenatore che ha dato una bella identità. Ha buone qualità tecniche e un centravanti che sta facendo gol importanti. Sarà una partita da affrontare con serietà, lucidità e precisione tecnica”. Così Stefano Pioli alla vigilia di Milan-Spezia in programma domani alle 18 a San Siro. I rossoneri arriveranno al match dopo la faticaccia per l'approdo ai gironi Uefa mentre gli aquilotti sono reduci dalla prima, storica, vittoria di Udine.
"È una partita insidiosa – ha aggiunto il mister alla vigilia - lo Spezia ha giocato un buon primo tempo col Sassuolo, ha un'idea di gioco e mercoledì ha vinto su un campo difficile come quello di Udine. Dovremo essere più determinati di loro e fare un'ottima gara dal punto di vista tecnico".

Sulle condizioni della sua squadra, che sarà orfana di Ibrahimovic, ha osservato: "Hauge potrebbe giocare domani. A livello fisico sta bene, probabilmente sta meglio di noi visto che il campionato norvegese è molto più avanti di quello italiano. È un giovane con ottime qualità, ci dà più soluzioni ma ci sarà tempo per farlo inserire bene nel nostro contesto. Sarà sicuramente convocato, poi vedremo se scenderà in campo. Tonali? È un giocatore sul quale punto, non è solo un giovane di prospettiva ma lo ritengo un titolare del Milan. Kessie? Lo vedrò oggi. Ha subito un leggero infortunio, vedremo. Leão? È tornato da poco, è normale non sia ancora al 100%. Deve crescere e lavorare tanto fisicamente, ma per le sue qualità è un giocatore importante per noi. Díaz? Ci offre maggiori soluzioni offensive".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News