Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 15 Novembre - ore 20.29

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Pierini & Pierini: "Spezia è una piazza carica di positività"

L'intervista doppia a Alessandro, padre, e Nicholas, figlio, entrambi da quest'estate tesserati per lo Spezia. "Se Angelozzi, nel mondo del calcio da 35 anni, lo ha voluto fortemente, significa che il potenziale c’è".

su b-magazine
Pierini & Pierini: "Spezia è una piazza carica di positività"

La Spezia - Alessandro e Nicholas Pierini sono i protagonisti dell'intervista doppia di BMagazine, il periodico della Lega di serie B. Il primo, oggi ha 45 anni, ha superato le 150 presenze in serie A con le maglie di Fiorentina, Udinese e Reggina ed oggi, oltre a gestire il bar di famiglia sulla passeggiata di Viareggio, è allenatore della Primavera dello Spezia. Il secondo ne ha 20, studia da attaccante e dopo aver assaggiato la serie A con il Sassuolo, si gioca la carta Spezia con grande consapevolezza. Due gol all'esordio lo hanno sbattutto sulle copertine dei giornali sportivi nazionali, ma come spesso accade il cammino è difficile, costellato di momenti diversi, fra piccoli e grandi infortuni, pause mentali e una forma fisica da conservare e migliorare giorno dopo giorno. Padre e figlio insomma nella stessa società, seppur con ruoli e contesti diversi ma con un punto di partenza, Viareggio, comune. "Non siamo di quelli che parlano per
ore al telefono. Quanto basta per l’utile ed il necessario. Anche se talvolta lui è critico nei miei confronti, so che lo fa
per spronarmi a progredire sempre e rilassarmi mai. Do valore a ciò che dice, ma da quanto sono ambizioso voglio
che la mia carriera sia migliore della sua (ride)" - scherza il giovani Pierini, nell'intervista. "La voglia di emergere fa sì che io tenga ben stretta l’umiltà e lontana la presunzione. È facile esaltarsi, me ne sono accorto dopo i primi gol tra i professionisti. Altrettanto, però, tornare “sulla terra” se non si risponde alle aspettative". Per papà Alessandro la B è un grande banco di prova per dimostrare di che pasta si è fatti: "Potenza, rapidità, abilità nel calciare bene di destro come di sinistro. Rappresenta il prototipo dell’attaccante moderno. È soprattutto nella testa che servono ulteriori progressi: deve prima avere il conforto della realtà. Quando ce l’ha, allora ne prende coscienza. Federico Chiesa, in tal senso, è un riferimento. La ferocia e la sicurezza con cui ha dimostrato di poter incidere sono da prendere come esempio. Nicholas è maturato molto negli ultimi 18 mesi, i primi approcci con la serie A gli sono stati utili, come lo sarà questa stagione
allo Spezia. Se Angelozzi, nel mondo del calcio da 35 anni, lo ha voluto fortemente, significa che il potenziale c’è". E il giovane Pierini non cade nell'errore di pensarsi già arrivato, almeno nelle dichiarazioni: "Conta il presente, più di tutto. Centrare l’obiettivo di squadra e quello personale. Mi sono imposto di arrivare in doppia cifra e so che posso riuscirci.
Spezia è una piazza carica di positività, mi piace".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News