Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 18 Giugno - ore 22.35

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Peracchini: "Tutti allo stadio, oggi sogniamo traguardi inimmaginabili"

Il primo cittadino è tifoso della primissima ora: "Esordio al "Picco" nel 1974 contro l'Arezzo". Da allora ne ha perse poche e sabato non mancherà: "Al di là degli errori arbitrali, questi ragazzi meritano supporto".

il "lancio" del sindaco
Peracchini: "Tutti allo stadio, oggi sogniamo traguardi inimmaginabili"

La Spezia - "Voglio dire ai giocatori in maglia bianca di non mollare. Indipendentemente da come sia andata nelle ultime due trasferte, sono ragazzi che possono giocarsela fino in fondo. Stiamo loro vicini per aiutarli nella partita più importante". Parole di 'calcio' che non arrivano dal solito ex capitano o dallo spezzino che vive lontano e sente la sprugolina saudade. A spronare Terzi e compagni è invece il sindaco della Spezia, Pierluigi Peracchini, che raccoglie volentieri l'assist di Cds per regalare qualche parola alla squadra per cui tifa e, come un tifoso doc, soffre da sempre. Anche lui come tanti ha avuto un sonno agitato lunedì sera dopo il ko di Cosenza: questione di dettagli, di errori arbitrali che certamente hanno condizionato l'intero match. Ma mettersi ora a pensare a quel funesto cartellino rosso sarebbe peccato mortale se devi giocarti un intero campionato praticamente in una partita: "Abbiamo una grande tifoseria, capace di essere grande anche quando i tornei non erano quelli odierni. Non capita tutti i giorni di giocarsi un playoff per la serie A, lo dico con ragione di causa visto che nella mia vita ho visto soprattutto della C e D". Nativo di Salò, trasferito da piccolo con la familia sul Golfo dei Poeti per seguire il padre carabiniere, come tanti importati venuti ad abbeverarsi nella Sprugola, è diventato subito un aquilotto doc: "Il mio esordio? Ho visto lo Spezia al "Picco" per la prima volta nel 1975 in una partita contro l'Arezzo". All'epoca l'attuale sindaco aveva poco più di vent'anni, tre dei quattro settori dello stadio non erano quelli odierni, i bianchi non andarono oltre lo 0-0 e lo Spezia, con in campo i vari Motto, Giulietti, Bonanni e Seghezza, si salvò per un punto (1-1 a Lucca con gol di Agostini) in un campionato pazzo dove la retrocessione fu decisa dalla differenza reti fra ben quattro club.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia































La Piazza Sospesa sorgerà tra Via Diaz e il lungomare: vi piace il progetto?











Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News