Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 29 Settembre - ore 12.12

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Per la difesa Meluso potrebbe puntare sul vecchio pallino Agustin Roger

Il giovane centrale uruguaiano è retrocesso in Ligue 2 con il Tolosa e già nelle due precedenti sessioni di mercato era stato cercato dal Lecce.

possibile rinforzo in retroguardia
Per la difesa Meluso potrebbe puntare sul vecchio pallino Agustin Roger

La Spezia - Potrebbe esserci anche il nome di Agustin Rogel Paita sull'agenda del nuovo direttore tecnico dello Spezia Mauro Meluso che nei prossimi giorni prenderà il posto di Guido Angelozzi. Il difensore centrale uruguaiano, attualmente in forza al Tolosa, sia lo scorso luglio che a gennaio era stato a lungo seguito dal Lecce che lo aveva inserito fra i papabili per rinforzare il reparto arretrato dai giallorossi di Liverani.
Oggi, il destino del classe '97 di Montevideo e di chiare origini italiane, potrebbe di nuovo incrociare la Serie A e una città di mare pronta ad offrirgli la possibilità di confrontarsi con uno dei campionati più importanti al mondo.
Ad agevolare il suo addio alla Francia potrebbe esserci anche la fresca retrocessione del suo attuale club in Ligue 2 dove ha già esordito con una sconfitta. Agustin Rogel, che è stato convocato anche per la partita di domani contro il Grenoble, nella scorsa stagione è stato frenato da alcuni problemi fisici e ha collezionato solo dieci presenze. In precedenza si era invece messo in evidenza in Russia con il Krylya Sovetov Samara e in patria con il Club Nacional mentre con la sua nazionale Under20 ha già avuto diverse convocazioni.
Quello del difensore centrale è uno dei ruoli più urgenti nei quali lo Spezia deve intervenire anche alla luce dell'infortunio di Elio Capradossi che ne avrà ancora a lungo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News