Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 24 Febbraio - ore 19.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Per Soleri e Calabresi due addii e nessun rimpianto

Il difensore passa al Foggia e parla di "un'esperienza umanamente negativa". L'attaccante è in Spagna, su Gallo: "Ha dato più importanza all'età che a come gioca un calciatore".

Per Soleri e Calabresi due addii e nessun rimpianto

La Spezia - Non ha portato la "primavera nel cuor" ai due romanisti Arturo Calabresi e Edoardo Soleri l'esperienza nello Spezia appena conclusa. Elementi cercati con insistenza in estate, ma entrambi finiti ai margini ben presto. Il primo rimane in serie B in prestito, al Foggia per la precisione; il secondo è volato invece nella calda Almeria per la seconda parte della sua prima stagione da professionista. Giocherà nella Segunda division sfruttando il fatto di essere perfettamente ispanofono avendo vissuto da piccolo in Argentina.
Presentati nelle scorse ore dai rispettivi club, entrambi non hanno avuto parole di apprezzamento per i sei mesi vissuti in prestito con la maglia bianca. "Sapevo di essere in uscito dallo Spezia, il direttore e l'allenatore mi hanno dimostrato interesse e il resto è venuto di conseguenza", ha spiegato Arturo Calabresi mostrando la maglia rossonera dei Satanelli. Per lui due sole presenze in aquilotto, sacrificato sull'altare del cambio tattico dal 3-5-2 al 4-3-1-2 e chiuso da un girone di grandissimo livello da parte dei senatori Terzi, Giani e Capelli. Lo stesso destino vissuto in parte da Ceccaroni e da Masi peraltro. "Non mi ritengo più un giovane alle prime esperienze. Ho già fatto un percorso con due stagioni al Brescia e una salvezza all'ultima giornata, e ne sono uscito rinforzato. Cosa non è andato allo Spezia? Devo dire che non mi piace parlare del passato. Al di là dell'aspetto tecnico è stata un'esperienza umanamente molto negativa, che non auguro a nessuno. Però spero di poter trarre vantaggio nel futuro anche da questo".

Molto più netto il giudizio di Edoardo Soleri. Il giovane attaccante, implacabile bomber in primavera, ha dimostrato grandi doti nelle poche apparizioni in campionato. Cinque volte in campo in serie B, ma anche report pieni di encomi dopo ogni settimana di allenamento. Per lui ci sono state parole di stima da parte di Fabio Gallo ("beato chi lo allenerà l'anno prossimo"). D'altra parte gli spazi, già chiaramente limitati dal fatto di essere alla prima esperienza di calcio professionistico, si sono chiusi definitivamente una volta che è arrivato Alberto Gilardino a inizio ottobre. "In serie B ci sono tanti allenatori, come quello che avevo io, che danno più importanza all'età che a come gioca un calciatore", è il giudizio espresso in conferenza stampa come riportato dal sito ufficiale del club andaluso (qui il seguito). "Lì c'era Gilardino che è un campione del modo e altri calciatori d'esperienza...".
Parole che cozzano con la storia di Gallo da allenatore in verità. Anche per il 20enne sei mesi di prestito, poi si vedrà. A consigliargli Almeria è stato ovviamente Monchi, il direttore sportivo spagnolo della Roma originario della non lontana Cadice. "Mi ha detto che c'è un allenatore molto preparato e che questa era la piazza giusta per me. Sono a sua disposizione, posso giocare in qualsiasi ruolo. Se mi vuole in porta, giocherò in porta".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Matteo Salvini ha proposto la reintroduzione della leva obbligatoria per i giovani maschi. Tu che ne pensi?
































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News