Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 26 Settembre - ore 15.33

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Per Palladino rinnovo automatico in caso di A

Tutto fatto per il passaggio dell'attaccante del Genoa alla corte di Gallo, manca solo il deposito. Contratto di sei mesi ma prolungamento che scatterebbe in caso di promozione.

Per Palladino rinnovo automatico in caso di A

La Spezia - Si lega per sei mesi allo Spezia l'attaccante Raffaele Palladino. Almeno sei mesi. Il contratto del nuovo fantasista di Fabio Gallo, che sarà firmato nei prossimi giorni, prevede infatti il rinnovo automatico per un ulteriore stagione in caso di raggiungimento della serie A. Qualcosa che da l'idea di quanto il 33enne sia convinto di potersi togliere delle soddisfazioni in riva al Golfo dei Poeti. Per Gianluca Andrissi, che in queste ore ha chiuso l'accordo con il procuratore Beppe Riso, la prima operazione portata a termine in questo mercato di gennaio.
Palladino, pupillo di Ivan Juric, era fuori lista al Genoa. Con il tecnico croato un rapporto fruttuoso per entrambi, iniziato ad autunno 2015 proprio in serie B. Da svincolato di lusso la chiamata del Crotone di Beppe Ursino dopo qualche mese passato ad allenarsi da solo, a seguito del fallimento del Parma, aveva rimesso in moto la sua carriera. Il napoletano era risultato fondamentale per portare i calabresi in serie A in quella stagione: 22 presenze, quattro reti, 8 assist e un calcio allo scetticismo di alcuni.

Prima di allora otto stagioni in serie A. La prima con la maglia della Juventus, con cui aveva conquistato la promozione l'anno prima giocando tra l'altro i venti minuti finali al "Picco" nell'1-1 siglato allo scadere da Pavel Nedved. Poi tanti infortuni in carriera a smorzare un'ascesa che da giovanissimo sembrava doverlo portare ai liveli più alti del calcio italiano. Nonostante questo il suo storico parla di 211 presenze in serie A e 86 in serie B. Vanta anche tre apparizioni in nazionale maggiore tra 2007 e 2009 contro Far Oer, Portogallo e Olanda; in panchina Roberto Donadoni che sarà il suo mentore anche a Parma, e poi Marcello Lippi. Altro sodalizio importante quello con Gian Piero Gasperini, con cui scende in campo per 63 volte tra le fila del Genoa. Ala o seconda punta, allo Spezia arriva per fare il fantasista. Avrà con tutta probabilità libertà di svariare dietro le punte nel 4-3-1-2 di Fabio Gallo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News