Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 21 Settembre - ore 17.25

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia
77,34%
19,46%
0,99%
0,74%
0,74%
0,25%
0,25%
0,25%
0,00%
0,00%
Ultimo aggiornamento: 21/09/2020 17:28:39 Sezioni 5 di 1795

Per Mastinu valutazione alla ripresa. Tornano, finalmente, Di Gaudio e Matteo Ricci

Rammarico per il ko interno col Venezia ma lo Spezia non deve perdere in autostima: a Cremona per vincere e sigillare il terzo posto anche se Bisoli carica i suoi, sapendo che con un successo chiuderebbe virtualmente la pratica salvezza.

verso cremona
Per Mastinu valutazione alla ripresa. Tornano, finalmente, Di Gaudio e Matteo Ricci

La Spezia - Totò Di Gaudio e Matteo Ricci sono pronti e saranno convocati per la trasferta di venerdì sera in casa della Cremonese. Col passo falso casalingo di ieri sera da digerire in queste 48 ore di riposo, il gruppo aquilotto non deve perdere autostima: in primis perché non lo merita per quel che ha fatto fino ad oggi, in secondo luogo perché leggendo la partita di ieri sera non devono subentrare paure o disagi. Si può perdere e si può vincere, anche per una questione di singoli episodi, di dettagli, magari pure di ricambi che non ci sono. Va presa dunque come una doppia buona notizia il rientro dell'ex esterno dell'Hellas Verona e del regista titolare, anche in considerazione del fatto che Maggiore si ferma per un turno e che Bartolomei tira la carretta da settimane, praticamente senza mai fermarsi. Se mister Italiano vedrà la gamba giusta, entrambi potrebbero anche partire titolari allo "Zini" dando riposo a Gyasi e uno fra Acampora e Bartolomei. Possibile che per Federico Ricci il rientro sia invece per l'ultima in casa della stagione regolare, nel derby del levante ligure contro la Virtus Entella mentre per Mastinu, toccato durissimo ieri da Molinaro ad inizio gara, il pestone alla caviglia va valutato alla ripresa: ieri il fantasista di Sassari, pur zoppicando, ha lasciato il terreno di gioco con le sue gambe e la speranza è che il dolore scompaia con il riposo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News