Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 25 Marzo - ore 19.53

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Ora sono i difensori a doversi dimostrare duttili

A fine 2018 gli attaccanti diedero grandi risposte in questo senso, ora l'emergenza si sposta nel reparto arretrato. Okereke in vantaggio su Galabinov per sfruttare il contropiede. Nel Cittadella torna Iori.

probabili formazioni
Ora sono i difensori a doversi dimostrare duttili

La Spezia - E' questo l'impegno più difficile del 2019, non solo per la forza dell'avversario. Lo Spezia che ha concluso il 2018 con una grave emergenza in attacco, ricomincia l'anno nuovo dovendo affrontare un'emergenza forse ancora peggiore in difesa. Un solo centrale a disposizione, peraltro l'ultimo arrivato con una manciata di allenamenti con i nuovi compagni alle spalle e due partite giocate in tutta la stagione. De Col che va a fare il centrale e scopre il ruolo di terzino destro dove Vignali è squalificato, dentro Crivello che ha giocato una sola volta negli ultimi cinque mesi.

Qui Spezia. La duttilità messa in mostra dal reparto avanzato oggi deve venire fuori anche dai compagni là dietro. Crivello a destra non è un inedito assoluto, De Col al centro ha giocato qualche volta ma nella difesa a tre. La soluzione in ogni caso dovrebbe essere questa per sfruttare il fisico del bellunese e per alternare il suo piede destro al sinistro di Ligi. Potranno contare sull'aiuto del centrocampo del momento composto da Bartolomei, Ricci e Mora e anche su una mano dall'attacco. "Dovremo farli stancare e trovare i nostri spazi in velocità", diceva ieri Pasquale Marino. Ecco perché Okereke dovrebbe essere preferito a Galabinov nel ruolo di centravanti, mentre Bidaoui agirà a sinistra e a destra si configura un ballottaggio tra Gyasi e Da Cruz.

Qui Cittadella. Ghiringhelli, Drudi, Scappini e Rizzo infortunati, Branca squalificato. Anche Roberto Venturato ha qualche assenza, ma la fortuna di non averle tutte in un solo reparto. Sarà il solito 4-3-1-2 che in questi anni ha sempre dato buoni risultati in serie B alla squadra della città murata. Davanti a Paleari c'è la linea composta da Cancellotti, Adorni, Frare e Benedetti. In mezzo si attende il ritorno di Iori in regia (sostituito da Pasa a Cosenza) con Settembrini a fare legna e l'ex Proia pronto a inserirsi da sinistra. Schenetti è il fantasista, le due punte Finotto e il nuovo arrivato Moncini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News